Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Albaro, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Albaro
Corona nobiliare Albaro
Il cognome addita il luogo di origine della famiglia. Nel 1157 Guglielmo di Albaro si trova fra i cittadini che giurano il trattato d'amicizia stipulato da Genova col re Guglielmo I di Sicilia. Ma la famiglia Albaro, o di Albaro, come parecchie altre genovesi, salì ad alto grado mercè l'esercizio del notariato; e appunto fu notaio quel Goffredo, che nel 1461, dopo la morte di Battista Stella, fu eletto da governatore Lodovico dalla Valle a scrivere i patrii annali. De' quali Antonio Gallo (toccandone a Paolo Moneglia, nel Commentario delle cose genovesi accadute fra il 1476 e il 78) non... Continua
dubita di affermare che saranno scritti "con quella prudenza con che Goffredo vale cotanto, e con quella lealtà che è in lui singolare". Indi lo stesso Gallo intitolando a Goffredo il Commentario della guerra contro gli Aragonesi, così gli parla: "A prendermi questo carico mi spinsero le tue esortazioni, perchè tu possa senza fatica veruna trascrivere queste cose ne' tuoi Annali". Ma Goffredo o non si decise mai a scriverli, o il suo lavoro andò perduto; giacchè non è ben certo che fosse "una parte almento di questa storia" il testo che lo Spotrono accenna come esistente in un codice "di moderno carattere, presso di un patrizio genovese".
Compra un documento araldico su Albaro

Stemma della famiglia: Albaro

Stemma  della famiglia Albaro

1 Blasone della famiglia Albaro

D'argento al leone armato e coronato d'oro.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome