Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Angioni, country of origin: Italia

Nobility: Nobili - Consignori di Pralormo
Heraldrys of family: Angioni
Nobility crown Angioni Antica ed assai nobile famiglia piemontese, conosciuta come Angiono o Angioni, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia, con un maggior insediamento in Sardegna, dopo il 1718, ossia quando il regno sardo passò ai Savoia. La casata ebbe prima residenza in Cossato e ha goduto del titolo di Consignori di Pralormo. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma (cons. 21 luglio 1687), possiamo, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'argento simboleggia la purezza, l'innocenza, la giustizia e l'amicizia; il capriolo, o scaglione, è una pezza onorevole, composta di... To be continued

una sbarra e di una banda che si uniscono ad angolo, verso il capo, indicante la nobiltà concessa; l'azzurro essendo il colore del cielo, rappresenta la gloria, la virtù e la fermezza incorruttibile; la stella è molto usata in araldica per simboleggiare la guida sicura o l'aspirazione a cose superiori; l'oro è il metallo più nobile, simbolo di ricchezza, comando e potenza; il giglio, il più nobile di tutti i fiori, rappresenta la speranza, l'aspettazione del bene, la purezza, il candore dell'animo, la fama chiara, il principe benigno ed il retto giudice. D’altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Pietro Maria è stato un celebre giurista; D. Luigi fu commissario apostolico in Francia; Emanuele Filiberto (+ Torino, S. D., 55 a., 27 febbraio 1748) fu comandante di Fenestrelle; Anna Maria (+ Torino, S. D., 68 a., 27 maggio 1764) ha sposato in prime nozze il barone Carlo Giuseppe Comotto di Piverone ed in seconde il cavalier Ottavio Frichignono di Castellengo. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Buy a heraldic document on family Angioni

Coat of Arms of family: Angioni

Coat of Arms of family Angiono

1 Blazon of family Angiono

D'argento, al capriolo d'azzurro caricato di tre stelle d' oro; col capo cucito d'oro, al giglio d'azzurro. Cimiero: Una colomba tenente nel becco un ramo di ulivo, il tutto al naturale.

Angiono o Angioni. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 46, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome