Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Badie, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Marchese di La Baite.
Heraldik die Familie: Badie
Krone des Adels Badie
Antica e illustre famiglia, già distinta nei tempi più remoti in due rami: il primo oriundo del Bugey e l'altro della Franca Contea. Quest'ultimo si alleò col primo assumendone le armi, e fissando la sua dimora in Savoia. Capostipite noto del ramo del Bugey è Guido, qualificato cavaliere, che viveva nel 1200, il quale procreò Pietro, pur essendo qualificato cavaliere, vivente verso il 1230, da cui nacque altro Pietro, pur essendo cavaliere e bailivo della Bressa nel 1288. A questi si riallacciano i tre rami detti dei Signori di Montiernoz, dei Signori di Douvres e dei Signori di Dièmoz e ... Fortsetzung folgt

Chimillin. Si estinse il primo ramo con Urbano vivente nel secolo XVI, ed ebbe fine il terzo con Caterina, che sposò verso il 1860 Giovanni de Menge signore di Sarcenaz. Il ramo dei Signori di Douvres finì con Claudio che testò il 30 agosto 1476. Ebbe solo discendenza femminina e furono sue figlie, fra le altre, Anna e Antonietta, che Claudio nominò coeredi universali in parti uguali, sostituendo una all'altra, e alla condizione che il loro primo maschio nascituro da legittime nozze, dovesse assumere il nome e le armi della famiglia sua. Antonietta, che sposò Ondelot de Montchenu-Ternier, in difetto di discendenza cedette alla sorella Anna tutti i diritti e le ragioni che a lei competevano sul feudo di Douvres, riservandosi la metà dell'usufrutto dei beni. Anna, la quale aveva sposato il 3 agosto 1479 Amedeo de Viry, nominò erede universale Adriano d'Oncieux detto Vignier, che era figlio del nobile Mattieu Vignier consignore di Cogna, e di Anna, sorella costei delle predette Anna e Antonietta. Da Adriano D'Oncieux oriundo della Franca Contea, trae origine la discendenza presente. Ebbe Adriano numerosa discendenza. Continuò la linea Guglielmo (n. 1544, c., dec. 21 gugno 1628), il quale fu uno dei più illustri personaggi dei suoi tempi. Fu sindaco di Chambèry, senatore (19 giugno 1587) e presidente del Senato (1 febbraio 1598). Fu pure valente poeta, filosofo e valoroso giureconsulto e lasciò libri a stampa. Non meno illustre del padre fu il figlio Giano (n. Chambéry, 8 ottobre 1585, dec. 14 maggio 1658), che fu consigliere di Stato, primo presidente del Senato di Savoia, e comandante generale della Savoia (5 settembre 1643). Fu suo fratello Adriano, che fu pure sindaco di Chndo presidente della Camera dei Conti. ... Fortsetzung folgt


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Badie

Familien-Wappen: Badie

Familien-Wappen Badie

1 Blasonierung die Familie Badie

D'oro a tre scaglioni di rosso. Cimiero: Un gufo d'oro.

Familien-Wappen Messia de Prado

2 Blasonierung die Familie Messia de Prado

Inquartato: nel primo e quarto d'oro a tre fascie di azzurro; nel secondo e terzo di verde al leone al naturale.

Messia De Prado di Napoli. Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol. VIII.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome