Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Baroni, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Baroni
Krone des Adels Baroni
Antica ed illustre famiglia di Averaria, nel bergamasco, passata a risiedere in Lucca nel secolo decimo quinto, con uno Jacopo, il quale ottenne la cittadinanza il 27 ottobre 1495. Bartolomeo, di Bernardino, fu dichiarato nobile personale nel 1720, come il di lui figlio Bernardino nel 1734. Con decreto dell'8 aprile 1768, tale nobiltà fu estesa ai figli maschi e femmine dello stesso Bernardino. Nel 1773, la famiglia fu riconosciuta nobile originaria. I membri della famiglia coprirono cariche onorifiche negli uffici della Repubblica e, nel secolo XVIII, si distinsero fra gli eruditi cittadini con Bernardino (1694-1781) e i suoi figli... Fortsetzung folgt
Giuseppe Vincenzo, Bartolomeo e Luigi, tutti infaticabili ricercatori di archivi. Bernardino (1829-1901) fu ingegnere, agronomo, segretario per le scienze della R. Accademia Lucchese e scrittore di materia ferroviaria. Ebbero il loro palazzo in piazza San Pietro Somaldi e i sepolcri in S. Romano e in S. Pietro maggiore. Sono riconosciuti nobili di Lucca (m.f.) i rami della discendenza da Giovanni, di Bartolomeo e da Bernardino, di Bartolomeo. Altra famiglia. Nobilissimo casato fiorentino, oriundo dall'Inghilterra, i cui membri furono assai potenti nel secolo decimo terzo e capi dei Paterini. Un Bindo, di Alberto, si segnalò nella battaglia di Montaperti. La famiglia ha inoltre dato alla patria un gonfaloniere e otto priori. Altra famiglia. Nobile casato di Gubbio, derivato da un Bonbaronns e per questo chiamato anche Bombaroni, il quale ha dato alla patria egregi cittadini, tra i quali un Andrea, gonfaloniere nel 1396 e nel 1407. Dopo di lui altri della stessa casa sostennero il medesimo ufficio mentre altri furono prodi capitani. Che i membri della famiglia Baroni siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti, come il "Dizionario Storico-Blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane", del commendatore G.B. di Crollalanza, che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Baroni

Familien-Wappen: Baroni

Familien-Wappen Baroni

1 Blasonierung die Familie Baroni

Troncato: nel 1° d'argento, alla torre di due ripiani al naturale, dalla cui base muovono due fiumi dello stesso convergenti verso la troncatura; nel 2° d'argento, a tre bande di rosso.

Baroni di Lucca. Famiglia originaria della zona di Bergamo, con il cognome «Guarinoni», trasferitasi a Lucca nel 1470. Il cognome è un patronimico della fine del '400. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 5070.

Familien-Wappen Baroni

2 Blasonierung die Familie Baroni

Di rosso, a tre palle d'argento, 2.1.

Baroni di Firenze, Santo Spirito, Scala. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.415.

Familien-Wappen Baroni

3 Blasonierung die Familie Baroni

Di..., all'albero sradicato di..., accostato da due stelle a otto punte di....

Baroni di Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.417.

Familien-Wappen Baroni

4 Blasonierung die Familie Baroni

Di..., all'albero sradicato di..., sinistrato da una stella a otto punte di....

Baroni di Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.417.

Familien-Wappen Baroni

5 Blasonierung die Familie Baroni

Bandato di dieci pezzi d'argento e di nero; con il capo di rosso caricato di un bue passante d'oro.

Baroni di Pisa. Il Crollalanza blasona questo stemma con smalti diversi: "D'argento, a quattro bande di rosso; col capo dello stesso, caricato di un bue passante d'argento" (Crollalanza 1886). Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.5068.

Familien-Wappen Baroni

6 Blasonierung die Familie Baroni

Troncato: nel 1° d'argento, al drago di verde lampassato di rosso, tenente nella branca destra una torcia al naturale accesa di rosso; nel 2° di rosso, a tre rose d'oro, 2.1.

Baroni di Pistoia. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.5068.

Familien-Wappen Baroni delle Stelle

7 Blasonierung die Familie Baroni delle Stelle

D'azzurro, al monte di tre cime d'oro, sormontato da tre stelle a otto punte dello stesso, 1.2.

Baroni delle Stelle di Firenze, Santa Croce, Ruote. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.416.

Familien-Wappen Baroni

8 Blasonierung die Familie Baroni

D'azzurro, alla banda d' argento caricata da tre gigli di rosso, ciascuno in sbarra, e accompagnata da due crocette d' oro. Cimiero: Una croce d' oro. Motto: Auxilium meum a domino.

Baroni di Chieri. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 97, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Baroni

9 Blasonierung die Familie Baroni

D'azzurro, al leone illeopardito d' oro sostenente con le branche anteriori una palla di rosso.

Baroni di Bologna. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 97, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Baroni

10 Blasonierung die Familie Baroni

D' azzurro, a due lupi affrontati d' oro.

Baroni di Firenze. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 97, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Baroni

11 Blasonierung die Familie Baroni

D'azzurro, al leone d'oro, avente la testa di donna.

Baroni di Gubbio. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 160, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Baroni

12 Blasonierung die Familie Baroni

Di rosso, alla fascia bandata d'argento e d'azzurro di sei pezzi, accompagnata in capo da tre veli di nero male ordinati.

Baroni di Bergamo. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 160, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Baroni

13 Blasonierung die Familie Baroni

Spaccato di nero e di verde, alla fascia in divisa d'argento, caricata di un giglio fra due crocette, il tutto d'oro.

Baroni di Bergamo. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 160, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome