Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Begna, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Conti
Variazioni cognome: Begliomini
Araldica della famiglia: Begna
Variazioni cognome: Begliomini
Corona nobiliare Begna
Il senato veneto, con Decreto dell'anno 1669, conferì a questa famiglia il titolo di conte, che venne riconosciuto con S.R.A. 30 marzo 1875. La nobiltà proveniente dall'ascrizione al Consiglio di Zara venne confermata in data 20 ottobre 1822. Il predicato di Castello di Bencovich spetta a questa famiglia, perché concesso del Senato veneto col decreto sopra enunciato. Con D.P. 9 agosto 1925 i titoli suddetti di nobile di Zara, mf., e conte col predicato di Castello di Bencovich vennero riconosciuti a: Girolamo, n. Sebenico, 6 novembre 1848, di Simeone, di Antonio e di Maria Inchiostri, sposato Zara, 15 maggio 1905... Continua
con Silvia Borelli di Wrana. Un ramo di questa casata, detto Belgiomini per ragioni che ci sono ignote, fiorì primieramente in Spagna e successivamente nelle Americhe. Che i membri della famiglia Begna siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti come il Dizionario Storico-Blasonico del commendatore G.B. di Crollalanza che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia.
Compra un documento araldico su Begna

Stemma della famiglia: Begna
Variazioni cognome: Begliomini

Stemma  della famiglia Begno o Begliomini

1 Blasone della famiglia Begno o Begliomini

D'oro, alla pantera al naturale, macchiettata di nero, linguata di rosso, rampante.

Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol.2 pag.18.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome