Heraldrys Institite of Rome
Italiano english english Español Português Português Deutsche

Origem do sobrenome Bertolino, país de origem: Italia

Nobreza: Baroni - Conti - Nobili

Escudo e Brasão de Armas da família Bertolino:
Inquartato: nel primo e quarto di nero al leone d'oro con la coda biforcata, affrontati; nel secondo e terzo d'argento al busto d'uomo col capo scoperto, con capelli e barba neri, vestito di rosso e collarinato d'argento. Cimiero: Il leone dello scudo nascente.

Escudo e Brasão de Armas da família Bertolino

L'imperatore Carlo VI, con diploma dato a Vienna 12 febbraio 1729, elevava il grado di nobile del Sacro Romano Impero, col predicato di Monte Planeta, Giovanni Bertolino, coi suoi legittimi discendenti d'ambo i sessi. Ottennero il riconoscimento a mezzo di D.P. 31 luglio 1926 del titolo di nobile del Sacro Romano Impero di Monte Planeta, mf., i seguenti: dec. Giuseppe, nato Cles, 22 novembre 1866, dec. 1924, di Vincenzo, di ...continua

Carlo Giuseppe e di Caterina Visintainer, sposato Trento, 18 agosto 1920 con Vittoria Folgarait (viv.). Fratelli: 1. dec. Luigi, nato Cles, 2 dicembre 1869, dec. 1919, sposato Lochau, 29 settembre 1903 con Laura Schatz, da cui: a) Vincenzo, nato Lochau 27 luglio 1904; b) Paola, nata Varone, 14 novembre 1905; c) Matilde, nata Cologna Gavazzo, 30 dicembre 1911; 2. Augusto: nato Cles, 18 marzo 1880; 3. Ottorino, nato Cles, 21 maggio 1885. Altro ramo. L'imperatore Francesco II con diploma dato a Vienna il 25 gennaio 1798 elevava al grado di barone del Sacro Romano Impero col predicato di Granzenstein i fratelli Felice, Filippo, Pietro e Guglielmo coi loro discendenti di ambo i sessi. Sono iscritti nell'Elenco ufficiale col titolo e predicato suddetto: Maria, nata a Padova, 13 ottobre 1851, di Guglielmo e di Carolina de Dordi. Sorelle, figlie di Giuseppe e di Teodolinda Zadra; 1. Beatrice, nata Padova, 28 giugno 1865, in Giuseppe Veronese; 2. Ermenegilda, nata Padova, 22 febbraio 1868. Motto della famiglia: Hic non hic. Altro ramo. Conti di Albanne. Famiglia originaria del Piemonte. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Motto della famiglia: Hic non hic. Altro ramo. Antica e nobile famiglia del Trentino. Anton-Domenico, principe-vescovo di Trento, con diploma 18 febbraio 1794 creò nobile ereditario trentino Giovanni di Cles. Altro ramo. Antica famiglia originaria di Verrucolette, in Lunigiana, che venne a Lucca nei primi anni del '400 ed ottenne la cittadinanza nel 1440. Fra i suoi componenti, molti personaggi illustri e titolati. Un Anziano, un ambasciatore a Firenze, un "Cancelliere Maggiore", ed un sacerdote. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Aviso Prévio Importante: Informamos que todas as informações disponíveis são apenas uma pequena parte da base de dados é uma resposta Authomatic não faz parte de uma pesquisa. Se você realmente gostaria de ter mais informações e completado por favor, olhe para a nossa E-shop. Para qualquer informação adicional, não hesite em entrar em contato conosco.
© 2013 - 2014 Heraldrys Institute of Rome