Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Bollina, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Cavalieri
Araldica della famiglia: Bollina
Corona nobiliare Bollina Famiglia patrizia e decurionale di Novara, detta Bollina o Bollini, la quale può vantare, nella sua discendenza, un cavaliere di Malta (22 maggio 1566), che combattè a Lepanto, rimanendo prigioniero del Turco nemico. La nobiltà della famiglia fu riconosciuta per antichissimo possesso, in persona di Carlo, di Alessandro, di Carlo. Figlia: Teresa. Tra i membri che, maggiormente, illustrarono tal casato, ricordiamo: Gerolamo II, vescovo di Isernia, nel 1653; Tiburzio, vescovo di Isernia, nel 1657; Filippo, Gonfaloniere di giustizia in Lucca, nel 1749; Gio. Antonio, notaio in Novara, vivente nel 1826; cav. G. Battista, insigne medico, autore di numerosi saggi, vivente... Continuain Torino, nel 1855; Angelo, residente in Milano, socio della Società italiana di scienze naturali, ivi ammesso nel 1858. Il commendator G.B. di Crollalanza, inoltre, riporta la blasonatura di questa famiglia, nei volumi del suo "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane". La famiglia alzò per arme. Inquartato al 1° d'argento con la croce di rosso, al 4° d'azzurro al vascello con vele spiegate; al 2°e 3° d'oro pieno. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Bollina

Stemma della famiglia: Bollina

Blasone della famiglia

Inquartato nel primo d'argento alla la croce di rosso, nel quarto d'azzurro al vascello con vele spiegate al naturale, nel secondo e terzo d'oro pieno.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook