Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Bonincontro, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Bonincontro
Krone des Adels Bonincontro Antica e nobile famiglia, di cui non si hanno notizie certe sulle sue origini. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Lo stemma della famiglia Bonincontro è: D'argento, alla B maiuscola di rosso; col capo dello stesso, alla croce del primo. Altra famiglia antica e nobile originaria della Sicilia. Un Antonino fu senatore di Palermo nell’anno 1437-38, un Mariano fu giudice pretoriano della stessa città nell’anno 1561-2-3, un Tommaso, dottore in leggi fu proconservatore di Avola 1715-17-22, carica occupata da un Michelangelo nel ... Fortsetzung folgt
1732. Lo stemma della famiglia Bonincontro di Sicilia è: D’azzurro, al triangolo d’oro, posto sopra un’asta del medesimo, attortigliato da due serpi di nero, ed accompagnato da tre stelle di sei raggi d’oro, poste una in capo e due in punta. ... Fortsetzung folgt

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Bonincontro

Familien-Wappen: Bonincontro

Familien-Wappen Bonincontro

1 Blasonierung die Familie Bonincontro

D'argento, alla B maiuscola di rosso; col capo dello stesso, alla croce del primo.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 153, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Bonincontro

2 Blasonierung die Familie Bonincontro

D’azzurro, al triangolo d’oro, posto sopra un’asta del medesimo, attortigliato da due serpi di nero, ed accompagnato da tre stelle di sei raggi d’oro, poste una in capo e due in punta.

Citato in "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome