Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Bottone, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti
Nachname Variationen: Botton - Bottoni
Heraldik die Familie: Bottone
Nachname Variationen: Botton - Bottoni
Krone des Adels Bottone Originaria di Cravagliana nella Valsesia. Ascanio-Flaminio figlio di un notajo di Cravenzana avendo sposato Rosa-Giacinta Cognengo, ed essendo morto nel 1771 Giuseppe-Antonio Cognengo dei Conti di Castelmonte zio di sua moglie, senza prole, ne ereditò le ragioni feudali, cui altre ne aggiunse nel 1773 su Castellamonte per acquisto fattone dal Commemd. Marenco. Egli fu Avvocato fiscale a Mortara, poi amministrò Biella come Intendente, poi le finanze col grado di primo ufficiale, e più tardi di generale. Il conte Ugo suo figlio lasciò bella fama di sè per l'illuminato suo governo delle finanze militari, come Presidente di Corte di Cassazione e ... Fortsetzung folgt
come scrittore di giurisprudenza. Nel 1782 era stato fatto senatore e consigliere delle finanze, e nel 1800 Primo Presidente della Camera dei Conti. Di questa famiglia non si hanno più notizie. ... Fortsetzung folgt

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Bottone

Familien-Wappen: Bottone
Nachname Variationen: Botton - Bottoni

Familien-Wappen Bottoni

1 Blasonierung die Familie Bottoni

D' oro, al leone d' azzurro, accompagnato da cinque stelle d' argento, 2 in capo e 3 in punta; col capo d' Angiò.

Bottoni di Bologna; Bottoni, Bottone o Botton di Agliè, insigniti del titolo di conti di Castellamonte e consignori di Lessolo. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 164, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome