Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Bressan, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Cavalieri
Variaciones apellido: Bettignoli
Heráldica de la familia: Bressan
Variaciones apellido: Bettignoli
Corona de la nobleza Bressan
Antica famiglia bresciana, di chiara e provata nobiltà, originariamente detta Bettignoli, la quale, primieramente, mutò il cognome in Bettignoli da Brescia ed infine in "da Bressa", "Bressa" o, più comunemente, "Bressan". Tal casato, narra il Bonifacio, onoratamente fiorì a Brescia, come da molti privilegi a lei concessi da principi. Trasferitasi nel 1326 a Treviso, ben presto si rese benemerita per le sue bellissime prerogative, per i molti Cavalieri ed i Personaggi onoratissimi. Perciò fu compresa tra le famiglie nobili trevisane. La famiglia, poi, si divise in due distinti rami, l'uno denominato Bettignoli da Brescia e l'altro semplicemente B., i quali,... Continuará

però, levarono la stessa arme, ovvero: D'oro, alla fascia di verde, caricata da una colomba d'argento, tra due rose di rosso. Ricchi di dovizia, i B. affidarono ai Lombardo la costruzione, a S. Pancrazio di Treviso, di un grandioso palazzo, che sembrava l'albergo di un principe; con interno cortile, scrisse il Crico, ed un portico in due lati esteriori con archi sveltissimi, sostenuti da isolate colonne che era a vedersi una meraviglia; dipinto a chiaroscuro dal Fiumicelli. In questo palazzo, che gareggiava coi primi d'Italia, albergarono i più illustri personaggi, che passarono per Treviso. Il 16 maggio 1490, vi alloggiò la regina Catterina Cornaro, mentre si recava nel suo castello di Asolo. L'imperatore Carlo V, andando a Trento con il suo esercito, gli fu permesso dal Senato veneziano, di attraversare quella parte dello Stato Veneto che gli era necessaria. Il 1° novembre 1532, passò il Piave, sopra un ponte eretto espressamente a Nervesa, ove venne festeggiato dai principali gentiluomini di Treviso, quali Battista Pola Cavaliere e Battista Bettignuolo da Brescia, i quali, essendo stati eletti dal Senato a tale onore, intrattennero nobilmente l'imperatore nei discorsi d'occasione. Nel palazzo dei B. albergò, una notte del 1556, Buona regina di Polonia, diretta ai bagni di Padova, la quale fu festosamente accolta dalla popolazione e dagli ambasciatori Andrea Priuli, podestà di Treviso e Filippo Avogadro. In quella suntuosa dimora soggiornarono i Duchi di Ferrara e di Nivers e cenò il Re, pubblicamente, nella sala maggiore sotto il baldacchino, assieme al Duca di Ferrara. Altro ramo. Nobile casato francese, originario di Vans, antica diocesi di Uzès. Divisosi in due rami, l'uno pose dimora in Bagnols, l'altro in Montpellier. Tra i personaggi che, maggiormente, diedero lustro a tal famiglia, senza nulla levar al valore degli omessi, ricordiamo: Raymond, patrizio di Villeneuve-de-Berg, vivente nel 1329; Pierre, notaio di Puy, vivente nel 1473; André, curato di Saint-agrève di Puy, dal 1497 al 1530; Jacques, console di Puy, nel 1552; Jean, con la medesima carica, nel 1583. I cognomi di cotal risonanza, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Comprar un documento heráldico de Bressan

Escudo de la familia: Bressan
Variaciones apellido: Bettignoli

Escudo de la familia Bettignoli, Bressan

1 Blasòn de la familia Bettignoli, Bressan

D'oro, alla fascia di verde, caricata da un uccello di rosso fra due rose dello stesso.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 128, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Bressan

2 Blasòn de la familia Bressan

D'oro, alla fascia di verde, caricata da una colomba d'argento, tra due rose di rosso.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome