Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Bufi Bocci, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Bufi Bocci
Corona nobiliare Bufi Bocci
La famiglia originaria dell'Umbria, si vuole sia un ramo di quella di Pesaro. Prese stabile dimora in Foligno con Giambattista, questi nel 1751 ottenne per sè e per la discendenza la nobiltà di quella città. E' iscritta nell'Elenco ufficiale col titolo di nobile di Foligno, mf., in persona di Gio. Battista, di Giuseppe, di Gio, Battista, di Francesco, di Gio. Battista. La bibliografia di questa famiglia viene menzionata dal Marchese Vittorio Spreti, nella sua Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana stampato in Milano nel 1936. Raccogliendo manoscritti di contenuto araldico e nobiliare-genealogico, tra le biblioteche ed in moltissimi archivi pubblici e privati. Le ... Continua

testimonianze e i documenti raccolti per la formazione dell'opera in questione sono state trasmesse dalla famiglia stessa. Così come risulta dalla Rivista Araldica edita dal Collegio Araldico di Roma. Lo stemma della famiglia Bufi Bocci è: Troncato: nel primo d'azzurro all'aquila di nero coronata d'oro; nel secondo al bufalo di nero passante; con la fascia di argento attraversante sulla partizione, e caricata della parola fides di nero. ... Continua


Compra un documento araldico su Bufi Bocci

Stemma della famiglia: Bufi Bocci

Stemma  della famiglia Buffi Bocci

1 Blasone della famiglia Buffi Bocci

Troncato: nel primo d'azzurro all'aquila di nero coronata d'oro; nel secondo al bufalo di nero passante; con la fascia di argento attraversante sulla partizione, e caricata della parola fides di nero.

Stemma  della famiglia

2 Blasone della famiglia

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome