Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Cantamessa Armati, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Cantamessa Armati
Krone des Adels Cantamessa Armati
Illustre casato lombardo, sorto dall'unione di due nobili famiglie italiane, di chiara ed avita virtù, propagatosi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia e del Mondo. La prima, ovvero quella dei Cantamessa, è originaria di Bergamo ove, per normale evoluzione etimologica e lessicale, fu conosciuta anche come Cantamessi. Un suo ramo, inoltre, fiorì, in veste borghese, in territorio piemontese e, precisamente, in Conzano. Ad esso appartenne quel Giuseppe Cantamessa che, emigrato ad Ingham (Australia), fu personaggio di spicco della comunità italiana, consigliere comunale della contea, nonché primario esponente dei coltivatori di canna da zucchero. Allo stesso, la capitale australiana... Fortsetzung folgt

ha intitolato, nel 2002, un viale in riconoscimento delle benemerenze del conzanese per lo sviluppo dell'industria zuccheriera. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'azzurro essendo il colore del cielo, rappresenta la gloria, la virtù e la fermezza incorruttibile; il giglio, il più nobile di tutti i fiori, soprattutto se d'oro, rappresenta la speranza, l'aspettazione del bene, la purità, il candore dell'animo, la fama chiara, il principe benigno, e il retto giudice; l'oro, il più nobile dei metalli, è simbolo di ricchezza, comando, potenza. La famiglia Armati, invece, fiorì nobilmente in Toscana, nella città di Firenze. Ad essa appartenne quel Salvino, sepolto in S. Maria Novella, ricordato come l'inventore degli occhiali da vista, nel secolo decimo terzo. Un'altra famiglia Armati visse nobilmente in Venezia ma, con lo sciamare delle molte altre famiglie patrizie, si trasferì anch'essa nell'entroterra, costruendovi un aggregato abitativo che prese il nome da loro. Anche un ramo della famiglia Armati emigrò in Australia. Sulla George Crowshaw, nel marzo 1871, arrivò in Brisbane Pio Vico Armati, dottore in "utroque jure", ove si distinse come farmacista. Diciassette anni dopo, insieme ad altri membri della sua famiglia, passò in Sidney. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. Il rosso, richiamandosi al sangue versato in battaglia, rappresenta il valore, l'audacia, la nobiltà ed il dominio; la fascia è un termine utilizzato in araldica per indicare una pezza onorevole; l'argento simboleggia la purezza, l'innocenza, la giustizia e l'amicizia. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Cantamessa Armati

Familien-Wappen: Cantamessa Armati

Familien-Wappen Cantamessi

1 Blasonierung die Familie Cantamessi

Spaccato; d'azzurro, al giglio d'oro, e d'oro alla lettera C maiuscola d'argento.

Cantamessi o Cantamessa. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. terzo, pag. 199, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Armati

2 Blasonierung die Familie Armati

Di rosso, a tre gemelle in fascia d'argento.

Armati originari della Toscana. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 195.

Familien-Wappen Cantamessa Armati

3 Blasonierung die Familie Cantamessa Armati

Partito; nel 1° spaccato; d'azzurro, al giglio d'oro, e d'oro alla lettera C maiuscola d'argento (Cantamessa); nel 2° Di rosso, a tre gemelle in fascia d'argento. (Armati).

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome