Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Caparelli, country of origin: Italia

Nobility: Nobili - Duchi
Heraldrys of family: Caparelli
Nobility crown Caparelli
Antica famiglia romana, tra le più nobili della città eterna, un cui importante ramo si trapiantò in Napoli, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Come evincesi da numerosi testi, la famiglia Caparelli e Caffarelli sono in realtà la medesima prosapia. Nella celebre opera di Domenico Conforto "Discorsi postumi del signor Carlo De Lellis di alcune poche nobili Famiglie con l’Annotazione in esse, e Supplimento di altri discorsi genealogici di Famiglie Nobili della Città e Regno di Napoli", pubblicato a Napoli nel 1701, vi è un ampio capitolo intitolato proprio "DELLA FAMIGLIA CAFFARELLI DETTA CAPARELLI". In ogni modo,... To be continued
i membri di tal famiglia fanno risalire le proprie origini alla gens Juvenalia, annoverando tra i loro componenti papa Adeodato II. Il primo personaggio documentato ad usare questo cognome fu Stefano Capharellus, fiorito sul calare del secolo XII, in qualità di Senatore di Roma; da allora la famiglia venne annoverata tra quelle del ceto romano dei mercatores e, per lungo tempo, ricoprì ripetutamente la carica di Conservatore di Roma. Essa ha goduto di moltissimi titoli, ricordiamo Assergi con titolo ducale, con le annesse località di Filetto, Camarda e Aragno, e Torano, ceduto dai Colonna nel 1520. Numerosissimi, poi, gli ecclesiastici che da tal famiglia hanno tratto i natali: Giovanni, Vescovo di Forlì (1427 - 1437) e Vescovo di Ancona (1437 - 1460); Prospero, Vescovo Principe di Ascoli (1463 - 1500), Nunzio Apostolico presso l'Imperatore Federico III ed il Re d'Ungheria (1480); Giacomo, Canonico della Basilica di Santa Maria Maggiore (sec. XV); Giovanni, Vescovo di Fondi (1552 - 1555); Fausto, Vescovo di Fondi (1555 - 1566); Scipione (1576-1633), Cardinale Segretario di Stato; Prospero (1593-1659), Cardinale; Fausto (1595-1624), Arcivescovo di Santa Severina (1624 - 1651), Nunzio Apostolico presso il Ducato di Savoia (1634 - 1651); Francesco, Governatore di Roma e Vice Camerlengo della Santa Romana Chiesa nel 1706; Michelangelo, Canonico della Basilica di San Giovanni in Laterano nel 1716; Francesco (1730-1758), Canonico della Basilica di San Pietro in Vaticano; Gaspare (1737-1756), Canonico della Basilica di San Giovanni in Laterano; Giovanni Battista, Canonico della Basilica di San Pietro in Vaticano nel 1763. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Buy a heraldic document on family Caparelli

Coat of Arms of family: Caparelli

Coat of Arms of family Caffarelli

1 Blazon of family Caffarelli

Partito: nel primo d'azzurro al leone d'oro; nel secondo troncato, nel primo tagliato d'oro e di rosso; nel secondo trinciato d'oro e di rosso; col capo dello scudo d'oro attraversante sulla partizione e caricato di un'aquila di nero coronata d'oro.

Cafarelli, Caffarelli o Caparelli di Roma. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 193, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome