Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Caroca, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Nachname Variationen: Carocci
Heraldik die Familie: Caroca
Nachname Variationen: Carocci
Krone des Adels Caroca Antica famiglia del Regno di Napoli, di origine spagnola, giunta in Italia al seguito dei re Aragonesi, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia e del Mondo. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di autorevoli genealogisti, andrebbe ricercata in una forma ipocoristica del cognomen latino "Carus". In ogni modo, secondo quanto ci viene tramandato, la famiglia, dopo esser giunta nel Regno di Napoli al seguito di re Alfonso V d'Aragona, venne da questi ricompensata con feudi e titoli. D’altronde, la casata, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini... Fortsetzung folgt
che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Felipe, cavaliere spagnolo, fiorente nel 1450; Tommaso, proprietario terriero nell'avellinese, fiorente nel 1521; Alessandro, distintosi nella difesa di Malta contro i Turchi, nel 1565; Tommaso Maria, giurista, fiorente nel 1571; Antonio Battista, proprietario terriero, fiorente nel 1588; Gio. Batta, giurista, fiorente nel 1593; Federico, proprietario terriero, fiorente nel 1601; Agostino, giudice, fiorente nel 1614; D. Antonio, prelato e commissario apostolico, fiorente nel 1615; Benedetto, milite di professione, fiorente nel 1624; Tommaso Alberto, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente in Napoli, nel 1647; Giacomo, protomedico alla Corte Napoletana, vivente nel 1656; Giovanni, il quale servì il re di Spagna durante la rivolta di Masaniello del 1647; Agostino, dottore in "utroque jure", fiorente nel 1673; Michelangelo, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente nel 1682; P. Francesco, dell'Ordine dei Predicatori, fiorente nel 1702; Niccolò, revisore d'armi, fiorente nel 1723. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Todi detta Carocci o Caroca. Ridolfo nel 1383, come Alberto nel 1390, fu podestà di Pistoia. Vincenzo, giureconsulto e scrittore, pubblicò nel 1596 il "Tractatus de iuramento litis decisorio novus et luculentus". I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Caroca

Familien-Wappen: Caroca
Nachname Variationen: Carocci

Familien-Wappen Carocci o Caroca

1 Blasonierung die Familie Carocci o Caroca

D'azzurro, ad un carro su quattro d'oro, posto sopra una terrazza di verde; col capo d'oro caricato di un'aquila di nero, coronata del campo. Cimiero: Un'aquila uscente di nero coronata d'oro. Svolazzi: a destra d'oro e d'azzurro, a sinistra d'argento e di rosso. Elmo coronato.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome