Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Catassi, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi - Nobili
Araldica della famiglia: Catassi
Corona nobiliare Catassi Famiglia cagliaritana, originaria della Provenza, le cui notizie risalgono al secolo XVII. Erano mercanti impegnati in traffici internazionali ed avevano un notevole patrimonio. Nel 1668 un Antonio, acquistò all'asta la baronia di Teulada; nel 1670 egli ottenne il cavalierato ereditario e la nobiltà e nel 1678 fu ammesso allo stamento militare durante il Parlamento Las Navas. Della famiglia non si ebbero più notizie dalla prima metà del secolo XVIII ed il feudo passò per matrimonio ai Sanjust. Altro ramo. Famiglia feudale spagnola che nel 1726 ebbe assegnato dal fisco il marchesato di Quirrra dopo la definizione della lite con i... Continua
Borgia. La ragione dei suoi diritti risaliva al secolo XIV quando un Guglielmo sposò Giacomina erede di Amerigo. Della famiglia non si ebbero più notizie dal 1798 e il feudo passò agli Osorio. Che i membri della famiglia Catassi siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti come il Dizionario Storico-Blasonico del commendatore G.B. di Crollalanza che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia.

Compra un documento araldico su Catassi

Stemma della famiglia: Catassi

Blasone della famiglia

Partito di rosso e di azzurro al drago d'oro tenente una spada d'argento guarnita d'oro, accompagnato in capo da una stella (6) d'argento; il tutto attraversante.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome