Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Cavallini, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili
Heraldik die Familie: Cavallini
Krone des Adels Cavallini Antica e nobile famiglia di Ancona dove trovansi i suoi membri aver ricoperte le principali cariche fin dal 1365. Si trasferì poi a Cingoli e qui nel 1500 circa fu ascritta a quella nobiltà rendendosi benemerita della nuova patria. Molti illustri personaggi ne uscirono e alcuni scrittori di bella fama fra cui nel 1550 Gaspare I. V. D. autore di insigni opere, e altri prodi guerrieri. Sei furono vescovi e due cavalieri di Malta. Apparteneva a questa casa quel monsignor che nel 1870 era arcivescovo di Spoleto e di Adana in partibus, e prima nel 1764 Gio. Francesco fu vescovo... Fortsetzung folgt

di Alatri. Rami della famiglia portarono i cognomi di Spadoni, di Mucciolanti, di Agliata. Oggi la famiglia é divisa in tre rami, di cui il primo e terzo con discendenza; il secondo in via di estinguersi essendovi una sola femmina entrata in casa Puccianti. La famiglia portò il titolo comitale: infatti nei documenti é detto: De Comitibus C.. La Consulta Araldica (v. Elenco nobiliare ufficiale delle Marche 1908) dichiarò spettare a questa famiglia il titolo di: nobile di Cingoli (mf.).


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Cavallini

Familien-Wappen: Cavallini

Familien-Wappen Cavallini

1 Blasonierung die Familie Cavallini

D'azzurro al cavallo corrente di argento.

Cavallini delle Marche. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 268, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Cavallini

2 Blasonierung die Familie Cavallini

Di azzurro al cavallo allegro di argento.

Cavallini delle Cento. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 268, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome