Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Contessi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Variazioni cognome: Contessa
Araldica della famiglia: Contessi
Variazioni cognome: Contessa
Corona nobiliare Contessi Antica e nobile famiglia di Bagnacavallo (RA). Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Vuole il Viviano Marchesi G. nella sua "La Galeria dell'onore", edito in Forlì nel 1735, e con lui gli autori concordemente, essere questa una nobile ed antica famiglia originaria dell'Emilia-Romagna. Molti Scrittori hanno creduto, che questa famiglia intitolata di questo cognome sia un'istessa famiglia, e derivata da un medesimo stipite; e ciò a prima vista molti lo crederebbero, non solo per portare questa l'istesso cognome, ma ancora l'istessi nomi,... Continua
e ne' medesimi secoli, che in vero ancora si vede derivare questa famiglia da una medesima stipite, che potrebbe essere ne' secoli antichi; ma per quanto si additano le Scritture si vede questa famiglia essere diversa dalle altre omonime. Lo stemma della famiglia Contessi è: Spaccato; nel primo di rosso, a tre bande d'argento; nel secondo d'azzurro, ad un leone d'oro tenente fra le branche un giglio di Francia; col capo d'Angiò.

Compra un documento araldico su Contessi

Stemma della famiglia: Contessi
Variazioni cognome: Contessa

Stemma  della famiglia Contessi

1 Blasone della famiglia Contessi

Spaccato; nel primo di rosso, a tre bande d'argento; nel secondo d'azzurro, ad un leone d'oro tenente fra le branche un giglio di Francia; col capo d'Angiò.

Contessi o Contessa di Bagnocavallo. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome