Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Coscia, provenienza: Italia

Titolo: Duchi - Nobili
Variazioni cognome: Cossa
Araldica della famiglia: Coscia
Variazioni cognome: Cossa
Corona nobiliare Coscia
Questa famiglia, detta anticamente Cossa e Salvacossa, è originaria dell'isola d'Ischia dalla quale prese il nome, chiamandosi quest'isola con greco vocabolo Coza. Se ne ànno memorie fin dal tempo della greca dominazione. Ebbe nobiltà in Napoli ai seggi di Capuana e di Nido, in Ischia, in Monteleone ed in Sessa, e fu signora di trentatrè baronie, di tre contadi e del ducato di Santagata dei Goti, del quale ebbe l'investitura nel 1585. Celebre fu il Cardinal Baldassarre Cossa, il quale pei suoi intrighi fu eletto Papa nel 1410 dopo la morte di Alessandro V e deposto dal pontificato dai suoi... Continua
stessi elettori nel Maggio del 1415. Pietro capitano e familiare di Federico II svevo. Marino sconfisse i Siciliani all'isola di Zerbe in tempo di Re Carlo II d'Angiò. Pietro governatore dell'isola d'Ischia. Michele, Capitano Generale del mare in tempo di re Federico II d'Aragona. Pietro, Familiare e Capitano in tempo di Federico II Svevo. Nuccio, cameriere ed ambasciatore di re Roberto d'Angiò. Fu capitano delle galere. Pietro, Grande Almirante della regina Giovanna I d'Angiò. Michele, capitano di re Ladislao. Michele Generale del mare in tempo della regina Giovanna II. Giovanni, vicario del regno pel re Renato d'Angiò. Marino, giustiziere dei Principati. Roberto, Gisutiziere di Terra di Lavoro e del contado di Molise. Marino, Siniscalco del regno. Giovanni, siniscalco di Provenza. Altro ramo. Famiglia della quale lungamente discorre il Ricca. Erano nobili napolitani, fuori seggio, come allora dicevasi, e l'albero genealogico della famiglia incomincia da Paolo che nell'anno 1417 comprò dai fratelli Giovanni e Pietro Origlia conti di Caiazzo i feudi di Lauriano Trentola, Filantrone e San Nicola alla Strada. Di questi feudi il predetto Paolo fu, dalla Regina Giovanna II, nominato capitano ovvero governatore, col mero e misto imperio. Dal diploma riportato dal Ricca, si rileva che il nome Paolo Bacio Terracina era famigliare della detta regina. Un Francesco sposò in prime nozze Giustina Margiacca e da questo primo matrimonio non ebbe prole. Fu egli maggiore, comandante del battaglione della milizia provinciale di Cavalleria di Marittima e di Campagna, istituita dal governo pontificio in Benevento. Di poi, fu notato nel registro dei cavalieri di Malta, di Giustizia, nel 1512,ricamente nell'Elenco Uff.
Compra un documento araldico su Coscia

Stemma della famiglia: Coscia
Variazioni cognome: Cossa

Stemma  della famiglia Coscia

1 Blasone della famiglia Coscia

Spaccato: nel primo di rosso alla coscia di oro, nel secondo di argento con tre fasce di verde, colla bordura dentata d'oro.

Stemma  della famiglia Cossa

2 Blasone della famiglia Cossa

Spaccato; nel 1° di rosso, alla coscia d'oro; nel 2° d'argento, a tre bande di verde, e la filiera dello scudo d'oro.

Coscia o Cossa di Napoli. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, pag. 329, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888. Si trova anche nella forma Cossavella.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome