Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Crepaldi, país de origem: Italia

Nobreza: Cavalieri
Heráldica da família: Crepaldi
Coroa de nobreza Crepaldi
Antica famiglia emiliana, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia e, prevalentemente, in Veneto ed in Lombardia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di autorevoli genealogisti, andrebbe ricercata in una forma contratta del nome medioevale "Garipaldus", appartenuto, probabilmente, ad un, oggi ignoto, capostipite. In ogni modo, tal casato venne, verosimilmente, fregiato del cavalierato, in seguito alla partecipazione, connotata da coraggio e virtù, nel 1509, di un Niccolò Crepaldi, sotto i vessilli estensi, al celebre fatto d?arme della Battaglia di Polesella, nella quale l'esercito terrestre, sotto la diretta supervisione di Alfonso I, sconfisse la... Continua
Repubblica Veneta. Ma, d'altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che resero illustre il suo nome, nei pubblici impieghi e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Filippo, ambasciatore estense, presso varie corti italiane ed europee, vivente in Ferrara, nel 1530; Giuseppe, dottore in "utroque jure", vivente in Ferrara, nel 1534; D. Mattia, canonico, teologo e commissario apostolico, vivente in Varese, nel 1562; Alessandro, dottore in Sacra Teologia, vivente in Ferra, nel 1568; Filippo Maria, Notaio Ducale, vivente nel 1598; Cav. Girolamo, dottore in "utroque jure", vivente in Ferrara, nel 1621; Cav. Lorenzo, notaio e saggista, vivente in Venezia, nel 1645; Giannantonio, insigne medico, vivente in Ferrara, nel 1698; Carlo, virtuoso sacerdote del XVIII secolo, che ha dato saggi di molto sapere in teologia, in filosofia e nelle belle lettere e che fu membro dell'Accademia degli Intrepidi; Alvise, giureconsulto, vivente in Venezia, nel 1710; Martino, assai erudita letterato, fiorente nel 1721; Ing. Galileo, discreto saggista, vivente in Milano, nel 1762; P. Biagio, dell'Ordine dei Predicatori, uditore e preposito del proprio ordine, vivente nel 1792; Saverio, chiaro giureconsulto, vivente in Bologna, nel 1792; Cav. Giovanni Battista, dottore in Scienze Naturali, vivente nel 1821; Franco e Giuseppe, coraggiosi patrioti, capitolati con onore nei moti modenesi, del 1830. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compre um documento heráldico sobre família Crepaldi

Escudo da família: Crepaldi

Escudo da família Crepaldi (Emilia - Veneto - Lombardia)

1 Brasão da família Crepaldi (Emilia - Veneto - Lombardia)

Partito nel primo d'argento al pino sradicato al naturale, nel secondo d'azzurro alla banda ondata di rosso.

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome