Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Curini Galletti, provenienza: Italia

Titolo: Patrizi
Araldica della famiglia: Curini Galletti
Corona nobiliare Curini Galletti
La famiglia C. fu ascritta al patriziato pisano con decreto 9 settembre 1754, per essere stata ripetutamente ricevuta per giustizia nell'Ordine di S. Stefano; ed avendo goduto, dal 1613, il primo onore della città di Pontremoli, ottenne la nobiltà di questa città con decreto 29 novembre 1782. Francesco di Filippo Galletti, in data 10 ottobre 1765, istituì un fidecommisso a favore dei discendenti maschi della figlia Maddalena, sposata a Jacopo C.; fidecommisso accettato da Biagio di Jacopo nel 1799 e da Camillo di Jacopo nel 1803: i quali aggiunsero al proprio il cognome di Galletti. La famiglia Galletti ebbe per ... Continua
capostipite Andreotto, anziano della Repubblica di Pisa nel 1332. In seguito, verso il principio del sec. XVI, il ramo primogenito passò in Sicilia, dove ebbe onori e titoli nobiliari; il ramo rimasto in patria fu ascritto al patriziato pisano con decreto 29 luglio 1754. a) Luigi, di Giuseppe, di Jacopo Vincenzo. Fratello: Cesare. b) Camillo, di Antonio, di Camillo. Figli: Antonio Cosimo. Motto della famiglia: Et decor et gloria. Arma della famiglia: Curini Galletti ... Continua
Compra un documento araldico su Curini Galletti

Stemma della famiglia: Curini Galletti

Stemma  della famiglia Curini Galletti

1 Blasone della famiglia Curini Galletti

D'azzurro al cavaliere romano colla lancia nella destra guardante la punta dello scudo posta in sbarra e cavalcante un cavallo galoppante sulla campagna di verde, il tutto d'argento.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome