Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome De Pippo, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: De Pippo
Corona nobiliare De Pippo
Nobile famiglia, dagli antichi ed illustri natali, detta De Pippo o, più semplicemente, Pippo, originaria di Genova e propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Tal casato, il quale venne, ascritto alla Nobiltà di Genova, nel 1528, ed aggregato all'albergo Spinola, in ogni epoca, sempre riuscì a distinguersi per gli elevati personaggi, che con lustro portarono cotal cognominizzazione. Tra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, ricordiamo: Giorgio, membro del Consiglio degli anziani della Repubblica di Genova nel 1406; Giovanni, il quale ebbe cura dello stato regio nel tumulto seguito nel 1411; Girolamo, arbitro fra nobili e... Continua
popolani, nella discordia per le avarie nel 1445; Francesco, esiliato dai Francesi come fazioso, il quale passò agli stipendi di Massimiliano Imperatore; P. Matteo, dell'Ordine dei Predicatori, vivente in La Spezia, nel 1533; Alberto, medico e saggista, vivente in La Spezia, nel 1587; Martino, notaio ligure, vivente nel 1648; P. Giovanni, dell'Ordine dei Barnabiti, uditore e preposito del proprio ordine, vivente in Genova, nel 1671; Ignazio, protomedico alla Corte Napoletana, vivente nel 1743; Antonio, dottore "in utroque jure", vivente in Genova, nel 1756; Giuseppe, dottore in Sacra Teologia, vivente in Genova, nel 1773; Carlo, consigliere in Genova, nel 1787; Andrea, Missionario di Chiavari, vivente nel 1799; Saverio, benemerito della Patria, distintosi, per onore e virtù, nella Guerra di Indipendenza Italiana, nel 1859-60. La presenza dell'arme, inoltre, nella bibliografia documentata del casato, ci conferma l'avita nobiltà, raggiunta dallo stesso. La famiglia levò per arme. Spaccato d'argento e di nero, al leone dall'uno all'altro, e dell'uno nell'altro, tenente con la branca anteriore destra un giglio di rosso. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compra un documento araldico su De Pippo

Stemma della famiglia: De Pippo

Blasone della famiglia

Spaccato d'argento e di nero, al leone dall'uno all'altro, e dell'uno nell'altro, tenente colla branca anteriore destra un giglio di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook