Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Del Re, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Variazioni cognome: dal Re - Regi
Araldica della famiglia: Del Re
Variazioni cognome: dal Re - Regi
Corona nobiliare Del Re Antica ed assai nobile famiglia di Ravenna, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Capostipite di questo nobile casato, la cui blasonatura è riportata dal commendator G.B. di Crollalanza, nei volumi del suo "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane", fu un Giovan Pietro, il quale erese un sepolcro per sé e per i suoi cari nella chiesa di S. Domenico, nell'anno del Signore 1540. Sono da notare, inoltre: un Girolamo, detto il Fornarino, dotto maestro di umane lettere; un Giovanni Bernardino, luogotenente civile e criminale, nella metà del secolo decimo... Continuasettimo, in diverse città dello Stato Pontificio e quindi uditore generale in Ferrara. Altro ramo. Antica e virtuosa famiglia, detta Re o Del Re, la quale fu innalzata agli onori del Patriziato di Pavia, con deliberazione degli abati e dei decurioni di quella città, in data 2 settembre 1791. In considerazione dei particolari meriti e zelanti servizi che aveva reso alla stessa città e alla provincia il R. Consultore don Carlo, prima nella sua qualità di sindaco generale di Milano e poi in quella di assessore presso la Congregazione dello Stato, fu fregiato dall'imperatore Leopoldo della onorifica carica di consultore della Giunta d'Italia in Vienna. Don Giovanni, figlio del detto Carlo, ottenne con Sovrana Risoluzione 21 agosto 1819 la nobilitazione austriaca, che fu mutata in riconoscimento con altra Sovrana Risoluzione 29 giugno 1826. Dal predetto Giovanni, il quale sposò con donna Giovanna Zichy, nacque a Guntramsdorf nella Bassa Austria, il 30 settembre 1827, Lodovico. Questi, il 30 settembre 1854, nella parrocchia di S. Pietro di Savigliano si sposava con Rosa Pronetti, di Michele, ed è il capostipite di tutte le persone oggi viventi di questa famiglia. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiano col titolo di patrizio di Pavia per maschi e col trattamento di don e donna. Essa è stata rappresentata da: Margherita, nata a Roma il 2 febbraio 1880, figlia di Carlo (nato a Savigliano il 28 febbraio 1852; sposata ivi il 13 maggio 1879 con Margherita Borelli, del fu Martino), di Lodovico (nato 1827). Fratelli. Rosa, nata a Roma il 24 febbraio 1882); Uberto, nato a Bassano il 19 giugno 1889 e sposato a Recanati il 4 ottobre 1924 Maria Antonietta Pallavicini, del marchese Gian Lodovico; Ida nata il 5 aprile 1897. Figli di Uberto: Lodovico, nato a Recanati l'11 agsoto 1925; Carlo, nato a Milano il 2 novembre 1927. Zio, fratello del defunto Carlo: Giovanni, nato a Savigliano il 20 marzo 1862, sposato a Savigliano il 22 novembre 1804 con Angiolotta, dei conti Alberti di Pessineto. Figli: Gian Carlo, nato a Savigliano il 30 ottobre 1895; Clementina, nata a Susa il 21 settembre 1897; Eugenia, nata a Luserna il 12 ottobre 1900. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Del Re

Stemma della famiglia: Del Re
Variazioni cognome: dal Re - Regi

Stemma  della famiglia dal Re

1 Blasone della famiglia dal Re

D'argento alla figura di un re in piedi con scettro e corona d'oro.

Re (del o dal) o Regi di Ravenna. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, pag. 406, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome