Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Deriu, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Deriu
Corona nobiliare Deriu Antica ed assai nobile famiglia sarda, detta Deriu, De Rio o Del Rio, con residenza in Bosa, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Secondo quanto ci viene tramandato, tal casato venne ammesso alla nobiltà solamente nel 1784. In ogni modo, la famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che resero illustre il suo nome, nei pubblici impieghi e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Barisono, Bartolo, giurato in Villa Laerru, Dorcodorio, sindaco in Villa Laerru, Leonardo, sindaco in Aidomaggiore, e Guantinus, i quali... Continuafigurano tra i firmatari della Pace di Eleonora; Salvatore, valoroso gentiluomo cagliaritano, fiorito al principio del XVI secolo, il quale militò sotto i vessilli del re di Aragona, ma, distintosi nella fazione di Navarra, nel 1512, Ferdinando il cattolico lo promosse al più elevato grado nelle file del suo esercito; Federico, giureconsulto, fiorente in Sorso, nel 1536; Luigi, dotto religiose delle scuole pie, fiorente nel XVII secolo; Giuseppe e Bartolomeo, notai e consigliere in Sorso, fiorenti nel 1672; Giacomo, dottor di legge, vivente in Sorso, nel 1683; Alberto, medico di fama, vivente in Oristano, nel 1725; Domenico, di Sorso, ufficiale di giustizia, fiorente nel XVIII secolo; Camillo, seguace di Giommaria Angioy; don Giovanni, il quale prese in moglie Giovanna Maria Quesada, del ramo dei Signori Utili delle Scrivanie (1766 - 1835), in data 8.1.1789; Giorgio Maria, Vescovo Dell'Archidiocesi di Oristano, dal 1921 dl 1938; Francesco (Ittiri 1917), politico, sottosegretario di Stato r Consigliere Regionale. I cognomi di cotal risonanza, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Deriu

Stemma della famiglia: Deriu

Blasone della famiglia

D'azzurro alle due spade decussate d'argento manicate d'oro, sormontate da una stella di otto raggi del medesimo.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome