Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Dias, país de origen: Portogallo - Italia

Nobleza: Nobili - Cavalieri
Heráldica de la familia: Dias
Corona de la nobleza Dias Antica ed assai nobile famiglia portoghese, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Europa e del Mondo. In data 4 marzo 1752, fu concesso l'utilizzo dell'arme a Manuel Passos Dias, Cavaliere dell'Ordine di Cristo. In data 4 aprile 1820, fu concesso ad António Moreira Dias, Cavaliere del medesimo Ordine, figlio del fu Antonio, anch'egli Cavaliere di Cristo. In data 4 aprile 1820, l'uso dello stemma fu riconosciuto a Joaquim Inácio Moreira Dias, Cavaliere dell'Ordine della Torre e della Spada, fratello del precedente; in data 26 marzo 1823, a Jerónimo Lourenço Dias, capitano in Vila... Continuará

de Lomba e Cavaliere di Cristo. La chiara nobiltà della famiglia risulta confermata dalla sua presenza nella pregevole opera "Armorial Lusitano - Anuário da Nobreza de Portugal". Un cospicuo ramo del casato, inoltre, era passato in tempi remoti a risiedere in Sicilia. Un Pietro, infatti, con privilegio del 12 settembre 1497 esecutoriato a 5 aprile 1498, venne nominato capitano di Polizzi; un Nicolò fu castellano di Maretimo, nel 1664; un capitano Fabiano tenne, nel 1694-95, la carica di capitano di Mascali; un Antonio-Filarete fu senatore di Palermo nel 1745-46; un Antonino tenne la stessa carica nel 1764-65. Detto Antonino, insieme con il fratello Raineri, ottenne a 6 luglio 1668 ampio attestato di nobiltà dal Senato palermitano. La nobiltà della famiglia, anche in territorio italiano, è altresì attestata dal genealogista Giovan Battista Crollalanza, nei volumi del suo "Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti", pubblicato a Pisa nel 1886 in tre volumi, di oltre 1400 pagine. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Comprar un documento heráldico de Dias

Escudo de la familia: Dias

Escudo de la familia Dias

1 Blasòn de la familia Dias

Di rosso, all'elmo d'argento posto in maestà, ornato di piume di vari colori, sostenuto da un braccio armato d'argento movente dal fianco sinistro e cimato da una aquila spiegata di nero; col controcapo d'argento ondato d'azzurro.

Fonte bibliografica del blasone della famiglia Dias del Portogallo: "Armorial Lusitano - Anuário da Nobreza de Portugal".

Escudo de la familia Dias

2 Blasòn de la familia Dias

Inquartato in croce di S. Andrea; in capo e in punta d’azzurro, alla torre merlata di cinque pezzi d’oro, aperta e finestrata di nero; ai fianchi d’argento, al pino al naturale, sinistrato da un cane passante di nero.

Blasone della famiglia Dias originaria della Sicilia. Fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook