Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Donè, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili - Conti - Patrizi - Cavalieri
Heráldica da família: Donè
Coroa de nobreza Donè
Antichissima e distinta famiglia, originaria dell'Altino, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Si rifugiò nelle lagune venete per le incursioni dei Goti ed ancor prima della serrata del Maggior Consiglio, del 1297, sostenne dignità nello stato della Repubblica. Chiuso il detto Consiglio vi rimasero compresi fra i patrizi; d'indi in poi tre dogi, quattro procuratorati di San Marco, patriarchi di Aquileia, di grado e di Venezia, cardinali, vescovi e generali da mare illustrarono sempre più questo casato, il quale si divise in parecchi rami, di cui uno dei suoi maggiori di nome Andrea fu, nel 1434, dall'imperatore... Continua
Sigismondo creato Cavaliere e Conte Palatino, e viene comunemente chiamato D. dalle Rose in causa che uno dei suoi progenitori, Antonio, fu fatto solennemente cavaliere nella basilica vaticana da Sisto V nel 1476 e fregiato dello special dono della Rosa d'Oro. Francesco fu eletto doge di Venezia e resse la Repubblica dal 24 novembre 1545 al 23 maggio 1553. Ebbe procuratori di S. Marco, insigni prelati e cioè patriarchi di Aquileja, di Grado e di Venezia, cardinali e vescovi; si segnalò anche nelle armi per mezzo di generali da mar. Al cadere della repubblica veneta fiorivano a Venezia diversi rami di questa famiglia che prendevano il nome dalla parrocchia dove abitavano ed avevano palazzo: e si dicevano: di S. Polo, di S. Ternita (Trinità), di S. Bastian (Sebastiano), di S. Stin (Agostino). Pietro Vincenzo di Pietro, del ramo di S. Polo, ebbe la conferma della nobiltà con Sovrana Risoluzione Austriaca 30 dicembre 1817, ed i suoi discendenti sono iscritti nell'Elenco ufficiale nobiliare col titolo di N.U.N.D. patrizio veneto mf.; Francesco, n. Venezia, 9 luglio 1902 di Vincenzo, di Martino e di Anna Milesi. Sorella: Virginia, n. Venezia, 15 giugno 1899. Leonardo, del fu Antonio D., con sovrana risoluzione del 1 Gennaio 1818 fu confermato nell'avita nobiltà, ed elevato con la sua discendenza alla dignità di conte dell'Impero Austriaco con sovrana risoluzione 6 Gennaio 1818. Motto della famiglia: Pulcra pro libertate. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compre um documento heráldico sobre família Donè

Escudo da família: Donè

Brasão da família

D'azzurro alle 2 fasce centrate d'argento.
Citato in "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome I A-K" p. 550
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook