Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Dondonini, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Dondonini
Corona nobiliare Dondonini Famiglia così chiamata da Don Donino Bassani figlio di Orlandino di Borgo San Donnino nel Parmigiano. Era prete benefiziato della cattedrale di Verona nel 1405, poi Arciprete di S. Giovanni in Fonte nel 1413, e finalmente Canonico nel 1460. Nel seguente secolo Teodosio fu Vicario della Casa de' Mercanti. Agostino e Mario furono Podestà di Peschiera, e Federico nel 1644 fu aggregato al Collegio dei Giudici. Bartolomeo nel 1432, e Jacopo nel 1517 si leggono iscritti col cognome Bassani nel Consiglio Nobile, e con quello di Dondonini nel 1575 il Conte Teodosio, ed altri fino al Conte Giuseppe che vi... Continuafu aggregato nel 1783. Un'altra illustre famiglia Bassani nel XVI secolo da Brescia passò ad abitare in Verona.
Compra un documento araldico su Dondonini

Stemma della famiglia: Dondonini

Stemma  della famiglia Dondoni

1 Blasone della famiglia Dondoni

Spaccato; di rosso, ad una crocetta patente d'argento; e di nero, ad una mano destra appalmata di carnagione, posta in palo; con la fascia d'azzurro, caricata di tre stelle d'oro e attraversante sullo spaccato.

Dondoni, Bassano, Dondona. Dondonini e Dondonina del Veneto. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 366, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Dondonini Bassani

2 Blasone della famiglia Dondonini Bassani

Spaccato; nel 1° di rosso, ad una crocetta patente d'oro; nel 2° d'azzurro, ad un avambraccio posto in palo vestito di verde movente dalla partizione, colla mano addossata; colla fascia di rosso, caricata di tre stelle d'oro attraversante sullo spaccato.

Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 102, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook