Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Eccher, país de origen: Italia

Nobleza: Conti
Heráldica de la familia: Eccher
Corona de la nobleza Eccher Famiglia oriunda Pilcante (Val d'Adige) si trasferì a Brentonico sul finirre del secolo XVI. Nel 10 luglio 1668 ebbe l'infeudazione delle miniere di terre verdi alla Viana (comune di Brentonico). Un Alberto si rese celebre in medicina e nel 1741 venne insignito della onorevole cittadinanza dei quattro Vicariati. Il figlio Bartolomeo laureatosi in utroque nel 1749 nell'Università di Padova fu eletto Vicario dei quattro Vicariati. Gli Eccheli si segnalarono nelle guerre Napoleoniche (1796-1813). Il dottor Francesco, padre del sottosegnato Luigi, ancora studente, servì come volontario nella guardia nazionale dal 28 marzo 1861 al 15 nov. 1862, fece la campagna del... Continuará

Trentino del 1866 con Garibaldi. Ebbe la medaglia di bronzo per i benemeriti della salute pubblica per l'opera svolta durante il colera del 1867 nel comune di Coli (Piacenza). L'imperatore Ferdianando d'Austria, con diploma dato a Vienna il 14 aprile 1838 confermava a Bartolomeo e Lodovico Eccheli il titolo di conte del S.R.I. (mf.) .


Comprar un documento heráldico de Eccher

Escudo de la familia: Eccher

Blasòn de la familia

Inquartato: nel primo e quarto di azzurro al leone coronato d'oro lampassato di rosso e tenente fra le zampe anteriori, una stella (6) di oro; nel secondo d'oro, alla roccia erbosa al naturale; nel terzo di rosso e tre colonne con capitelli d'oro ed accostate.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome