Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Fadini, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Fadini
Corona nobiliare Fadini
Antica ed assai nobile famiglia di Crema, di chiara ed avita virtù, conosciuta come Cavaletto nel secolo decimo sesto, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Nell'anno 1517, un Benedetto Cavaletto fu ammesso nel numero dei mercanti matricolati. La famiglia si nobilitò nel 1715, per aggregazione al Consiglio Generale della città di Crema. Con Decreto Ministeriale del 30 ottobre 1896, e trascritto a detta data nei Registri della Consulta Araldica, alla famiglia veniva riconosciuto il titolo di nobile (mf.), lo stemma gentilizio e veniva inoltre iscritta nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiana coi titoli di Nobile (mf.). E'... Continua
stata, poi, rappresentata da: Carmelo, di Ottone, di Orazio nato a Izzano (Cremona) il 16 luglio 1874. Fratelli: 1° Amerigo, n. a Milano il 4 marzo 1876, sposato a Girgenti il 10 genn. 1925 con Letizia Buzzanca, da cui: Teresa, n. a Barcellona il 24 marzo 1926; Ottone, n. a Barcellona l'11 marzo 1927; Edoardo, n. a Viladrau il 26 agosto 1928. Seconda Caterina, n. a Crema, 28 marzo 1878, ved. Troncone. Terza Vittoria, n. a Crema il 26 luglio 1880 in Bertolaia. Quarto Fiorello, n. a Crema il 17 mag. 1882. Quinto Luigi, n. a Crema il 5 maggio 1884. Altro ramo. I Fadini, già detti Bonfadini, originari di Brescia, vennero in Venezia nel 1254. Nel 1553 Francesco era guardian grande della scuola di S. Giovanni Evangelista, e, nel 1571, Lodovico fu eletto pievano di S. Giovanni di Rialto e fu anche canonico di S. Marco. La chiara nobiltà della casata risulta confermata dalla presenza, della sua blasonatura, nella pregevole opera "Il Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti", del genealogista Giovan Battista di Crollalanza, pubblicata a Pisa nel 1886 in tre volumi, di oltre 1400 pagine. I cognomi così antichi rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compra un documento araldico su Fadini

Stemma della famiglia: Fadini

Stemma  della famiglia Fadini

1 Blasone della famiglia Fadini

Di verde al cavallo di argento, gaio e slanciato sulla campagna d'oro caricata di tre rotelle di sperone a cinque punte di nero disposte 2 e 1.

Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", Vol.3, p.55 .

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome