Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Fantini, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi - Nobili - Signori
Variazioni cognome: Fantini del Nicchio - Infantini - Fantini da Tredozio
Araldica della famiglia: Fantini
Variazioni cognome: Fantini del Nicchio - Infantini - Fantini da Tredozio
Corona nobiliare Fantini
La famiglia Agostini è ricordata nei documenti pisani fino dal XIII secolo, e nel 1644 dette un Priore alla Repubblica nella persona di Antonio di Nanni. In essa si estinsero rami delle nobili famiglie dei Fantini. Grassi, Della Seta e Venerosi, di cui Agostini volta a volta aggiunsero il cognome e inquartarono lo stemma. Hanno avuto cavalieri di S. Stefano, cominciando da Onorato di Lodovico, che vestì l'abito nel 1601. Nel 1745 Cosimo di Andrea, per successione nel fidecommisso istituto da Alemanno Venerosi dei conti di Strido, assunse il titolo comitale, e la R. Consulta Araldica, con Decreto presidenziale del... Continua

21 ottobre 1870, riconobbe tale titolo, senza predicato. Gli Agostini sono ascritti al Patriziato di Pisa fino dal 27 maggio 1754. Andrea, Alessandro, Maddalena, Paola, Agostino di Alfredo-Cosimo di Andrea di Alamanno. Altro ramo. Il Sommo Pontefice Pio VI con Breve 22 novembre 1782 concesse a monsignor Francesco Fantini ed ai suoi fratelli il titolo di marchese con trasmissibilità mascolina, titolo che gli fu confermato, dalla Repubblica Veneta nel 31 marzo 1783 ed il fratello Luigi Maria venne iscritto nell'A.L.T. Questa famiglia nel 1761 venne aggregata al Consiglio nobile di Padova e Carlo Giuseppe Romualdo di Luigi Maria venne confermato nella nobiltà con Sovrana Risoluzione Austriaca 4 settembre 1818. Sono iscritti nell'Elenco ufficiale nobiliare i seguenti fratelli, figli di Francesco, di Antonio e di Laura Marignani: 1) Pietro, nato a Padova 24 novembre 1830; 2) Giuseppe II, nato a Padova 8 luglio 1840. Motto della famiglia: Ut in horto. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Cesena. Il primo di questa casa ammesso fra i primati della città fu un Giovanni che aveva rapporti di parentela colla famiglia Giorgi di Venezia. Fredolo, di lui discendente, uomo dotto ed eloquente oratore, fu mandato dai Malatesta a Milano in occasione della morte di quel duca Gian-Galeazzo Visconti. L'ultimo di questa famiglia in Cesena fu un Manzio, l'unico figlio del quale essendosi recato in Ispagna non fece mai sapere di sè alcuna notizia. Altro ramo. Fu signora per più di tre secoli dei feudi di Baldissero, Tavernette, Oliva e Ceretto, e dette alla patria egregi personaggi, alcuni dei quali si distinsero nella corte dei Principi d'Acaia. Giovanni e non si hanno notizie certe.


Compra un documento araldico su Fantini

Stemma della famiglia: Fantini
Variazioni cognome: Fantini del Nicchio - Infantini - Fantini da Tredozio

Stemma  della famiglia Fantini

1 Blasone della famiglia Fantini

Di azzurro alla fasscia d'oro carica di una rosa d'argento cucita, accompagnata da due teste di elefante di argento l'inferiore rivoltata.

Fantini (o Infantini(o)) di Padova, insigniti dei titoli di Marchesi e Nobili. Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI",Vol. III pag. 82 .

Stemma  della famiglia Fantini

2 Blasone della famiglia Fantini

D'azzurro, alla fascia d'oro, accompagnata in capo da due teste d'uomo Rivolte al naturale, e in punta da una rosa di rosso; col capo d'Angiò.

Fantini di Bologna Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag.390, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Fantini

3 Blasone della famiglia Fantini

Di. ... al destrocherio e sinistrocherio armati di. . . . impugnanti due spade di. . . . passata in croce di S. Andrea; col capo di ... . sostenuto di .... e caricato di tre stelle di. . . .

Fantini di Sassuolo nel Modenese. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag.390, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Fantini

4 Blasone della famiglia Fantini

D'argento, ad un fanciullo nudo di carnagione, posto di fronte ad un pioppo di verde; il tutto sostenuto da una terrazza dello stesso; il detto fanciullo tenente un listello nel quale è scritto il Mollo: Ut In Horta.

Fantini insigniti del titolo di Conti. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag.390, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Fantini

5 Blasone della famiglia Fantini

Bandato d'argento e d'azzurro; con il capo del primo caricato di tre rose del secondo.

Fantini di Firenze, San Giovanni , Vaio. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 1925.

Stemma  della famiglia Fantini

6 Blasone della famiglia Fantini

D'argento, a tre bande d'azzurro; con il capo del campo, caricato di tre rose d'azzurro.

Fantini di Firenze, San Giovanni , Vaio. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 1925.

Stemma  della famiglia Fantini

7 Blasone della famiglia Fantini

Troncato in scaglione d'argento e d'azzurro.

Fantini di Pisa. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 5578.

Stemma  della famiglia Fantini da Tredozio

8 Blasone della famiglia Fantini da Tredozio

D'argento, al gallo ardito al naturale, posato sulla campagna di verde.

Fantini di Firenze, Santa Croce, Ruote. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 1926.

Stemma  della famiglia Fantini del Nicchio

9 Blasone della famiglia Fantini del Nicchio

Troncato: nel 1° d'argento, all'aquila dal volo spiegato d'azzurro; nel 2° losangato dei due smalti.

Fantini di Firenze, Santo Spirito, Nicchio. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 1927.

Stemma  della famiglia Fantini del Nicchio

10 Blasone della famiglia Fantini del Nicchio

Losangato d'argento e d'azzurro; con il capo d'argento caricato di un'aquila nascente dal volo spiegato d'azzurro.

Fantini di Firenze, Santo Spirito, Nicchio. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 1927.

Stemma  della famiglia Fantini

11 Blasone della famiglia Fantini

D'azzurro, ad un pino di verde, terrazzato dello stesso, accollato da un serpente, alla faccia umana mostruosa, e sormontato da tre stelle di sei raggi d'oro, ordinate in fascia.

Fantini (o Infantini(o)) originari di Cesena. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 226, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome