Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Fava, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili - Patrizi
Heráldica de la familia: Fava
Corona de la nobleza Fava Benchè alcuni abbiano voluto dire, che questa nobile e antica famiglia dalla Fava venghi d'Aliprando Fava Brescia che fù Podestà di Bologna l'Anno, 1229, altri però, come il Rinieri, e Alidofi, fondati, sopra Instromenti autentici, dicono, che sia originaria Bolognese, e si chiamasse dalla Romeggia, luogo posseduto da loro, e che uno di nome Oddo sia stato il prima a chiamarsi dalla Fava; questa è stata del Consiglio, ed è titolata, al presente; la sua arma sono tre fascie ondeggianti simili alla divisa degli Sforzi già duci di Milano ma verde in campo d'argento, essendo il capo del suo d'oro,... Continuará
nel quale vi è un Cane Bianco, e cominciando Co. Gherardazzi. Diotacora della Fava andò alla crociata contro Infedeli. Zambuono fù degl'Anziani. Oddo fù Dott. e di Filosofia, e Medicina. Giacomo del sudetto dottore Oddo, fù marito di Maria Cavanelli. Pietro di Giov. fù dei 160, Cittadini privilegiati. Lippo di Gabriele morì in un fatto d'armi contro Modenesi. Pietro di Guidotto era nel Consiglio per la morte di Tadeo Pepoli, e della Cappella di S. Maria Maggiore. Pietro d'Ugolino fù degl'Anziani. Giacomo fù dottore insigne. Tomaso di Nicolò, fù de' Tribuni della plebe. Pietro di Checchini, fù del Consiglio, 1417, fù confaloniere di Giustizia. Antonio, e Gaelazzo, intervennero all'esequie del cadinale Caraffa. Bartolomeo di Pietro, fù marito di Caterina di Paolo di Zone della Volta. Ugonetto Cavaliere creato da Gio. I Bentivogli, 1416, fù moderatore de' Statuti. Nicola di Pietro, fù dottore col. di Filosofia, e medicina insigne, fù lettore pubblico con stipendio di lire mille l'anno, fù dei XVI Riformatori, della Città, 1430 andò Ambasciatore al Papa, ed ad altri Potentari per la Città, 1435, il primo Gennaro fù fatto dei 10 di Balia. Bartolomeo di Guglielm, fù dto per ostaggi ad angelo dalla pergola legato del Papa. Urbano, creato dei 8 dell'Avere, il 4 Giugno, nel detto anno il 15 dicembre fù eletto a far l'Importazione degl'Offici, 1454, presentò Sante Bentivogli alle sue nozze, 1462, fù degl'Anziani, Co. Confalon. Giov. Guidotti. Pietro d'Antonio, fù scalco alle nozze di Sante Bentivogli, 1458, degl'Anziani, con Giacomo Castelli, e marito di Camilla d'Americo Bianchini. Nicolò d'Antonioo, fù Dott. Coll. di filos. e med. e pubblico Lettore, 1476, degl'Anziani col Consera fù marito di Lise di Vitale Graffi.

Comprar un documento heráldico de Fava

Escudo de la familia: Fava

Escudo de la familia Fava

1 Blasòn de la familia Fava

D'argento alla campagna di verde sostenente un leone di rosso tenente nella branca destra un mazzetto di fave ed addestrato da un cervo il tutto al naturale.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome