Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Florean, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Florean
Krone des Adels Florean Questa famiglia, detta prima de Florea, è originaria dell'Albania e fu cominciata da Galeotto Franco, di Scutario, il quale fu Signore dell'Albania. I suoi discendenti, spogliati di tale signoria dai Barbari nel secolo XII, emigrarono in Italia, e con le famiglie Mazzucca e Cessarione si stabilirono a Venezia, e poi verso la fine del secolo XIV, in Manfredonia. Un altro ramo della famiglia da Spalatro o Cattaro si stabilì nel Friuli, nel 1460. Questa famiglia ha goduto nobiltà in Udine, Manfredonia e Lecce. La famiglia La Rocca nobile in Messina, si estinse nella Florean nel 1803. Sorgono monumenti di questa... Fortsetzung folgt
famiglia in Manfredonia nelle Chiese dei Minori Osservanti, dei PP. Domenicani e nella Cappella Gentilizia in S. Maria delle Grazie. La famiglia trovasi, inoltre, fra le Baronali di Terra di Lavoro nel 1239. Tra i feudi posseduti dalla fam. Florean si ricordano quelli di Burgensatico sul ferro, acciaio e pece, Cantalupo, Licamini, Montagano, Oppido, Palma e altri; tra le Contee quelle di Huiz nel 1312, Persano nel 1312, Sansionisio nel 1312, Sanpolo nel 1431, Sarno nel 1720 e Vigolzone. Si è imparentata la famiglia con alcune nobili famiglie tra le quali si ricordano la fam. Affaitati, Aliano, Amerutiis, Arribas, d'Avantaggio, Brayda, Califano, Capuano e molte altre. Tra i personaggi più illustri si ricordano un Giorgio Franco, che fu detto de Florea, perchè Signore di quelle terre. Sposò Marina Eleonora Emo ed ebbe due figliuoli Galeotto ed Andrea. Seguì l'Imperatore Federico II svevo nel Napoletano e morì nel 1252. Galeotto, che fu Barone in Terra di Lavoro, ebbe in custodia Berettino Padoano, figlio di Bonifacio, uno degli ostaggi dati in Lombardia a Federico II, Imperatore. Fu Giustiziere di Terra di Lavoro e Contado di Molise. Tommaso, che fu Barone di Roccaguadagna in tempo di Re Carlo I d'Angiò. Andrea, che fu Signore di Licamini e Montagano. Guglielmotto, che fu Marchese in Terra d'Otranto. Ruggero, che fu Generalissimo di Pietro I d'Aragona Re di Sicilia, ottenne nel 1303 una splendida vittoria contro i Turchi. Pietro, che fu Capitano di Sessa. Michelangelo, che fu Ciambellano di Re Roberto d'Angiò, Capitan Generale di Bari e Basilicata e Portolano delle Puglie. Giannotto, che fu Familiare di Re Roberto d'Angiò, dal quale ottenne i feudi di Sand Uomo dottissimo e perciò molto caro al Re Roberto d'Angiò.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Florean

Familien-Wappen: Florean

Blasonierung die Familie

D'argento alla punta d'azzurro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook