Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Fontana, país de origen: Italia

Nobleza: Baroni - Conti - Marchesi - Nobili - Patrizi
Variaciones apellido: Fontana (de) - Fontanesi
Heráldica de la familia: Fontana
Variaciones apellido: Fontana (de) - Fontanesi
Corona de la nobleza Fontana
Famiglia Piacentina, ove godeva distinzioni, onori e prerogative. Un Giovita, del fu Bartolomeo, fu il primo che, esercitando la mercatura, stabilitosi nel 1577 a Venezia, considerevolmente accrebbe il proprio dovizioso patrimonio. Ebbe a figlio Giovanni e Pietro, il secondo dei quali, nel 1646, venne fatto Governatore di Caserta, da Enrico di Lorena, Duca di Guisa, Conte d'Eu, Pari di Francia, con Diploma 3 marzo 1648. Il detto Pietro, ebbe quattro figlie, le quali furono collocate in matrimonio nelle venete patrizie famiglie, cioè: Adriana, nel 1643, in Iseppo Pasqualigo; nel 1648, Pasqualina in Giacomo Miani; nel 1651, Angela in Marc'Antonio Gritti... Continuará
e Maddalena in Girolamo Bondumier. Dei figli maschi, Michelangelo fu abate generale dei Canonici di S.Salvatore al compier del 1600; Alessandro fu della Congregazione dei Gesuiti; Gio. Giacomo fu Assistente Generale dei Chierici Regolari Somaschi; Gio. Andrea, nel 1700, fu il primo ascritto all'Ordine dei Veneti Segretari e, successivamente, lo furono, sostenendo diverse rappresentanze diplomatiche presso estere corti, anche Antonio, Niccolò e Giovanni. Quest'ultimo fu reiteramente Segretario di Stato, in seguito a distinte missioni diplomatiche nelle ambasciate di Francia e nelle residenze alle altre corti; e fu del pari Segretario di Stato, Gio. Andrea, del fu Gio. Giacomo. Egli, nei politici cangiamenti, fu annoverato tra i cittadini chiamati a formare la Municipalità provvisoria; fu, nel 1797, Preside di Polizia e vi continuò anche sotto l'Austriaco Governo. Compiuta la sua carriera ministeriale, come Anziano della Veneta Congregazione di Carità, cessando da quel carico per fisiche indisposizioni, fu decorato, da Sua Maestà I.R.A., dell'ordine Austriaco della Corona di Ferro, con esenzione di tasse. Morì sul cader dell'ottobre 1821. Altro ramo. Distinta famiglia, domiciliata in Venezia, che apparteneva all'ordine dei Segretari del Veneto Senato, la cui nobiltà deriva dall'ora cessato Consiglio nobile di Padova, al quale riscontrasi aggregata nel 1771, in persona di Alessandro. Fu confermata nobile, con Sovrana Risoluzione 9 dicembre 1819. In questa famiglia, per testamentaria disposizione, è passata a favore del primogenito tutta la facoltà, lasciata dal fu Giovanni Muratori, il quale era decorato del titolo di Barone, conferitogli con Diploma 23 settembre 1761, da Augusto re di Polonia, di cui era Ciambellano. Altro ramo. Famiglia di antica aggregazione al cessato nobile Consiglio di Vicenza, la quale ottenne la conferma di nobiltà con Sovrana Risoluzione 22 settembre 1820. Altro ramo. Altra famiglia nobile di Vicenza, egualmente di antica aggregazione a quel Consiglio, la quale è altresì decorata del titolo Comitale, conferito ai suoi maggiori e discendenti maschi, da Francesco Duca di Parma, con Diploma 10 dicembre 1711. Fu confermata nobile con Sovrana Risoluzione 22 settembre 1820. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Comprar un documento heráldico de Fontana

Escudo de la familia: Fontana
Variaciones apellido: Fontana (de) - Fontanesi

Escudo de la familia Fontana (de)

1 Blasòn de la familia Fontana (de)

D'oro al capriolo di nero.

Fontana (de) di Milano. Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol III p.213.

Escudo de la familia Fontana

2 Blasòn de la familia Fontana

D'azzurro, alla fontana zampillante d'argento sopra una terrazza di verde.

Fontana di Bologna: Fontana-Barbieri, Fontana-Bombelli e Fontana-Linguerri che avevano il titolo comitale. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 419, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

3 Blasòn de la familia Fontana

Inquartato; nel 1° e 4° d'oro, ad una fiamma al naturale; nel 2° e 3° d'azzurro, alla fontana zampillante d'argento.

Fontana di Bologna: Fontana-Barbieri, Fontana-Bombelli e Fontana-Linguerri che avevano il titolo comitale. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 419, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

4 Blasòn de la familia Fontana

D'argento, alla fontana di rosso zampillante del campo; col capo d'oro, caricato da due gigli di giardino al naturale, posti in croce di S.Andrea, accompagnati da tre rose di rosso, una in capo e due nei fianchi.

Fontana di Bologna: Fontana-Barbieri, Fontana-Bombelli e Fontana-Linguerri che avevano il titolo comitale. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 419, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

5 Blasòn de la familia Fontana

Partito; a destra di verde, alla fontana zampillante d'argento; a sinistra d'azzurro, all'alveare d'argento accompagnato in capo da due api volanti d'oro.

Fontana di Biella. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 419, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

6 Blasòn de la familia Fontana

D'argento, alla fontana di rosso gettante acqua da ogni parte, sostenuta da una terrazza di verde; col capo d'oro, caricato dell'aquila di nero.

Fontana di Cannobbio. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 419, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

7 Blasòn de la familia Fontana

D'azzurro, alla fontana zampillante d'argento, sormontata da tre gigli d'oro posti in fascia

Fontana di Cesena. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 419, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

8 Blasòn de la familia Fontana

D'azzurro, alla fontana d'oro zampillante d'argento.

Fontana o Fontanesi di Ferrara. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 419, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

9 Blasòn de la familia Fontana

D'azzurro, ad una fontana zampillante di quattro getti; il bacino sostenuto da due delfini, il tutto d'argento; col capo d'oro, caricato di un'aquila di nero coronata del campo. Cimiero: un aquila. Divisa: Sic Virtus Per Ardua Transit.

Fontana di Milano. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 419, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

10 Blasòn de la familia Fontana

Spaccato; nel 1° d'azzurro, al leone illeopardito, coronato, accompagnato nel canton sinistro da una stella di otto raggi, il tutto d'oro; nel 2° di rosso, ad una fontana d'argento zampillante di tre getti.

Fontana di Milano. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 419-420, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

11 Blasòn de la familia Fontana

Di nero, ad una fontana di due bacini sovrapposti d'oro zampillanti di più getti d'argento, e sostenuta da una terrazza di verde.

Fontana di Milano e Modena. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 420, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

12 Blasòn de la familia Fontana

D'azzurro, al capriolo d'oro caricato di tre rose di rosso, sormontato da un giglio d'oro, e accompagnato in punta da un monte di tre cime di verde al naturale, con un ruscello sgorgante da mezza costa.

Fontana di Mondovì, Marchesi di Cravanzana. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 420, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana (de)

13 Blasòn de la familia Fontana (de)

Inquartato; nel 1° d'oro, all'aquila tirolese, coronata; nel 2° e 3° d'azzurro, ad una fontana zampillante d'argento; nel 4° d'argento, al leone al naturale coronato d'oro, e tenente colla branca destra una palma di verde.

Fontana (de) di Rovereto. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 420, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

14 Blasòn de la familia Fontana

Partito; nel 1° di verde, alla fontana con due bacini ciascuno con due zampilli d'argento; nel 2° d'azzurro, all'alveare d'argento sormontato da due api volanti d'oro.

Fontana di Sardegna. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 420, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

15 Blasòn de la familia Fontana

D'azzurro, alla fontana d'argento zampillante e scorrente con due zampilli dello stesso, sormontata da un'oca volante al naturale.

Fontana di Sicilia, Baroni di Sacculmino. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 420, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

16 Blasòn de la familia Fontana

Di rosso, alla banda d'argento.

Fontana di Venezia. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 420, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

17 Blasòn de la familia Fontana

Di rosso, alla croce scaccata d'argento e d'azzurro.

Fontana di Verona. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 420, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

18 Blasòn de la familia Fontana

D'azzurro, ad una fontana zampillante di tre bacini sovrapposti d'oro, sostenuta da un terreno di verde.

Fontana di Vicenza (Conti). Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 420, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Fontana

19 Blasòn de la familia Fontana

D'azzurro, a due colombi d'argento in atto di bere da una fonte dello stesso, col capo di rosso, sostenuto da una trangla d'argento, caricato di un volo dello stesso.

Fontana di Monte San Giuliano (Sicilia). Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. III, pag. 232, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook