Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Fortunato, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili - Marchesi - Signori
Heráldica da família: Fortunato
Coroa de nobreza Fortunato
Antico e nobile casato di Rionero in Vulture, detto Fortunato, Fortunati o de' Fortunati, decorato di titolo marchionale, oriundo di Giffoni Sei Casali, propagatosi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Tra i personaggi che, maggiormente, illustrarono tal famiglia, ricordiamo: Carmelio, facoltoso allevatore, nativo di Giffoni Sei Casali, trasferitosi in Rionero, nel 1728; Gennaro (1733 - 1799), Dottore in Sacra Teologia, Docente nel Seminario di Melfi e Vescovo di Lavello; Giustino (1777 - 1862), Avvocato, Procuratore Generale presso la Gran Corte Criminale, Consigliere di Cassazione, Procuratore Generale della Corte dei Conti, Ministro delle Finanze, Ministro degli Esteri, Presidente del... Continua

Consiglio dei Ministri, nominato nel 1848 Pari del Regno, insignito del titolo di Marchese, con Decreto del 1850, Presidente della Reale Accademia delle Scienze, cultore di storia e letteratura, il quale, inoltre, ricostituì, nel 1808, l'Accademia Pontaniana; Gennaro Michelangelo (1811 - ?), Consigliere Provinciale; Giustino junior (1848 - 1932), Avvocato, il quale dedicò la propria vita allo studio della questione meridionale Deputato nel 1880, Economista e Meridionalista, autore di numerose opere, Senatore nel 1909. Altro ramo. Nobile famiglia di Roccanova, distintasi con le persone di: Prospero (1807 - 1887), Avvocato, Capitano della Guardia Nazionale, Sindaco di Roccanova, marito di Teresa Scardaccione; Biase Antonio, Legale, Sindaco di Roccanova nel 1810; Vito (1837 - 1908), Magistrato, Capitano della Guardia Nazionale; Felice, Sindaco di Roccanova, nel 1867; Rosina, detta la "Diana cacciatrice" per la sua passione in campo venatorio; Antonio, Avvocato, Notaio, Sindaco di Roccanova, nel 1915. Altro ramo. Nobile famiglia siciliana, della quale si ricordano: Francesco, maestro razionale giurisperito del tribunale del Real Patrimonio, nel 1594; Dionisio, con privilegio dato a 14 dicembre 1607, esecutoriato a 12 maggio 1608, decorato del titolo di Don; Fortunato, giurato in Patti, nel 1798-99. Altro ramo. Nobile famiglia di Santarcangelo di Romagna, la cui blasonatura è riportata nei volumi del "Dizionario Storico-Blasonico" del commendatore G.B. di Crollalanza. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compre um documento heráldico sobre família Fortunato

Escudo da família: Fortunato

Escudo da família Fortunati

1 Brasão da família Fortunati

Di rosso pieno.

Escudo da família Fortunato

2 Brasão da família Fortunato

D'argento, alla fascia d'azzurro, caricata di tre stelle del campo, col mare al naturale movente dalla punta.

Fortunato originari di S.Arcangelo in Romagna. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 425, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome