Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Franzella, país de origen: Italia

Nobleza: Cavalieri
Heráldica de la familia: Franzella
Corona de la nobleza Franzella
Famiglia palermitana, di antica e nobile tradizione, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. La cognominizzazione, anteriore al XVI secolo, si vuole derivi dal nome medioevale Franzellus, che è la latinizzazione del nome medioevale germanico Franzel, con il significato di francese. I nomi dei Franzella sono prevalentemente ricordati in testi, atti notarili e contratti di vendita di terre e case, da questi appare che erano di condizione agiata e nobile. Un Luigi, maestro di campo in Reggio, fiorì nella seconda metà del XVII secolo, la carica era venale, ossia ricevibile e cedibile liberamente, per conseguenza i rampolli dell'alta... Continuará
aristocrazia potevano accedere al grado ad un'età assai precoce e trovarsi, quindi, in buona posizione per ambire per anzianità ai gradi superiori. Un Giovanni Baptista, palermitano, fu canonico in Roma nel XVIII secolo; un Giuseppe Francesco, anche lui originario della Sicilia e vissuto nel medesimo secolo, fu ricco commerciante di spezie in Venezia. un Vincenzo, originario di Palermo e Cavaliere, fu vice cancelliere dell'antico "Comitato pel Monumento" in Cosenza nel 1869. I cognomi così antichi rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle Città che li hanno accolti, pare siano molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Comprar un documento heráldico de Franzella

Escudo de la familia: Franzella

Blasòn de la familia

D'azzurro alla croce d'argento bordata d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome