Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Gallego, país de origem: Italia

Nobreza: Marchesi
Heráldica da família: Gallego
Coroa de nobreza Gallego
Hebbe chiarissima origine la famiglia ne' Regni d'Aragona, e Valenza dal valore di Pier Guerao di G. cavalier Aragonese, il quale havendosi impiegato a' militar servigi del Rè Pietro IV d'Aragona acquistò tre Ville nel Regno di Valenza, le quali poscia egli diede à Bernardo suo figlio primogenito: ed à Dieco Fernando altro figlio gli donò tutta la Valle di Gallego, e di Valdella, c'haveva nel Regno d'Aragona. Questi fù genitor di Pier Guerao, e di Bernardo. Da Pier Guerao nè nacque Giovanni, che fù padre di Pietro G., il quale riuscì valoroso Cavaliero, perloche andò alla conquista del Messico... Continua
con Ferdinando Cortese, la cui disciplina celebra Lucio Mauro, nell'Historia dell'India Occidentale, òver conquista della Provintia d'Incatan, e della città del Messico dell'India, e dice, che don Pietro Mutezumma, figlio dell'Imperator del Messico hebbe due sorelle, una fù moglie d'Alfonzo di Grado Cavalier Castigliano, e l'altra nella gentilità fù moglie d'un Principe gentile chiamato Cuetelemo, mà havendosi fatta Christiana con il nome di donna Isabella nel Battesimo, si casò con Giovanni Cano Cavaliero, e dopo con Pietro G. prenarrato, col quale ivi generò don Giovanni G., che reuscì chiarissimo nella ragion Militare, e di Stato. Egli da giovinetto dall'imperator Carlo V fù impiegato nel carico di Contator maggiore dell'armata maritima, ch'andò all'acquisto dell'Africa, ed indi per ordine Imperiale andò in Italia Governator della città di Siena, d'onde dopo alcun'anni rimosso passò in Sicilia con carico di Castellano del Salvadore di Messina, ch'è una delle prime Piazze, che dona la Maestà Catolica in Sicilia; si casò perciò con Angela Rosso, figlia del Barone Girolamo Rosso, e sorella di Girolamo Vicenzo Barone di Cirami, e di Militello del Val Demona, le cui virtù, e singolar azzioni sono in parte ramentate in un suo ampio Privilegio concessogli dall'Imperator Carlo V. Col carico dunque di Castellario del Salvadore di Messina Giovanni G. si casò in Sicilia con Angela Rosso sorella di Girolamo Vicenzo Rosso Baron di Cirami, e Militello del Val Demona, con la quale procreò don Girolamo, ed altre due figlie femine. Don Girolamo s'investì della Baronia di Militello, e si casò con donna Margarita Requisens, e Cardona, diglia di don Luiggi Requisens Generale delle Gaero. Arma giusta: Inquartato in croce di S. Andrea; nel primo d'oro, all'aquila spiegata e coronata di nero; nel secondo d'argento, alla croce di verde dell'ordine di Alcantara; nel terzo di rosso, a cinque conchiglie di argento, ordinate in corce di S. Andrea; nel quarto di rosso, all'albero di quercia sradicato al naturale, fogliato d'oro, attraversato nel tronco da un cignale di nero, inseguito e afferrato nella coscia da un cane d'argento.
Compre um documento heráldico sobre família Gallego

Escudo da família: Gallego

Escudo da família Gallego

1 Brasão da família Gallego

Inquartato in croce di S. Andrea; nel primo d'oro, all'aquila spiegata e coronata di nero; nel secondo d'argento, alla croce di verde dell'ordine di Alcantara; nel terzo di rosso, a cinque conchiglie di argento, ordinate in croce di S. Andrea; nel quarto di rosso, all'albero di quercia sradicato al naturale, fogliato d'oro, attraversato nel tronco da un cignale di nero, inseguito e afferrato nella coscia da un cane d'argento.

Escudo da família Tedaldi

2 Brasão da família Tedaldi

Troncato: nel primo d'oro all'aquila coronata di nero; nel secondo di rosso, allo scaglione partito di argento e d'azzurro.

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome