Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Galloni, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Variazioni cognome: Calloni
Araldica della famiglia: Galloni
Variazioni cognome: Calloni
Corona nobiliare Galloni
Famiglia assai antica ed illustre che, come dice il Dolfi nella sua "Cronologia delle famiglie nobili di Bologna, con le loro insegne, e nel fine i cimieri", stampato in Bologna presso Giovan Battista Ferroni nel 1670, proviene da Bologna. Giambattista , dopo essere stato pretore a Camporgiano in Garfagnana e per molti anni podestà di Monfestino, fu podestà di Sassuolo nel 1798. Qual fosse nei passati secoli nelle Città dell'Emilia, la Famiglia Galloni, è molto noto a ciascuno, che abbia dei fatti di quella nobile Città conoscenza. La storia di questa illustre città è, infatti, intimamente collegata a quella... Continua
dell'intera Romagna. Negli albori del secolo XIII quando in tutta l'Emilia fremevano le frazioni dei guelfi e dei ghibellini, che definitivamente sboccarono nella signoria, nella grave lotta tra i guelfi Gambacerri, prima, e quella dei Malatesta, poi, e la fazione ghibellina degli Omodei e dei Pareitadi; guerre e tregue che si sussegirono con una incredibile vertigine.
Compra un documento araldico su Galloni

Stemma della famiglia: Galloni
Variazioni cognome: Calloni

Stemma  della famiglia Galloni, Calloni

1 Blasone della famiglia Galloni, Calloni

Di ... al gallo di nero, barbato e crestato di rosso, posto sopra una terrazza di verde.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 451, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome