Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Garreffa, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Garreffa
Krone des Adels Garreffa Antichissimi nobili di Asti dove possedevano un palazzo con torre. Nel 1320 avendo alcuni di essi percosso un Riccardi, popolano, la "Società del Popolo" a furia ne distrusse le case e si fecero bandi terribili per ridurre i possessi a gerbido. Vennero ammessi con quarto Solaro in provbe di Malta (1741). Le memorie sicure con nessi genealogici certi risalgono ad un Agostino che il 9 agosto 1335 ottenne conferma di cittadinanza e grado nobiliare in Carignano. Cesare, di Giovanni, fu abilitato nel 1608 per succedere nel feuso di Ferrere. Filippo (deceduto 9 ottobre 1783), di Secondo, fu investito del predetto... Fortsetzung folgtfeudo l'8 febbraio 1736 e il 21 maggio 1754 con titolo signorile. Filippo (nato Torino, 18 agosto 1772, deceduto 26 febbraio 1851), figlio del referendario e senatore di Piemonte Secondo, seguì la Corte in Sardegna e fu carissimo al Duca del Genevese. Raggiunse nelle armi il grado di tenente generale ed ebbe la carica di gran maestro di Casa Reale il 16 marzo 1827. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di Signore di Ferrere, discendenti da Filippo (1778). Motto della famiglia: Noxia pello - Virtute probata
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Garreffa

Familien-Wappen: Garreffa

Blasonierung die Familie

Partito: nel primo d'argento al leone rivoltato, sostenuto dalla pianura erbosa, il tutto al naturale; al secondo d'azzurro, a due bande di rosso, orlate d'argento, accompagnate da 4 stelle di sei raggi d'argento, due sopra la prima banda e due frammezzo alle bande.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome