Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Gazo, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Gazo
Corona nobiliare Gazo
Fino dall'anno 1206, Manfredino, cavaliere cremonese, fu podestà di Padova. Molti membri di questa famiglia si distinsero nelle lettere, nelle scienze e nella milizia. Giulio, di Antonio, venne ascritto al nobile consiglio di Padova nel 19 marzo 1647. Per benemerenze speciali questa famiglia venne investita dalla Mensa Episcopale di Vicenza di un feudo nella Villa di Reolda ora Cervarese Santa Croce, distretto di Teolo e di altro feudo decimale dalla Mensa Episcopale di Padova in Villa di Arre, distretto di Conselve. Le dette investiture vennero confermate dal senato veneto. E' tradizione riportata anche da illustri scrittori, quali il Salomoni e... Continua
l'Orsato, che questa famiglia godesse del titolo comitale pontificio, ma non si trova la relativa Bolla di concessione. Nel sec. XVIII contò questa famiglia dieci individui addetti alla milizia, uno fu generale, uno tenente colonnello, quattro capitani, due tenenti e due alfieri. Giovanni, di Vermiglio; Antonio, di Paolo ed Antonio, di Girolamo ottennero la conferma della nobiltà con le Sovrane Risoluzioni Austriache 12 e 26 ottobre 1818. Nessuno di questa famiglia, che non risulta estinta, si fece iscrivere nell'Elenco nobiliare ufficiale.

Compra un documento araldico su Gazo

Stemma della famiglia: Gazo

Stemma  della famiglia Gazo

1 Blasone della famiglia Gazo

D'oro a tre gazze al naturale 2, 1.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome