Heraldrys Institite of Rome
Italiano english english Español Português Português Deutsche

Origem do sobrenome Gentili, país de origem: Italia

Nobreza: Conti - Nobili - Cavalieri - Marchesi

Escudo e Brasão de Armas da família Gentili: Di azzurro alla fascia di rosso doppio merlata accompagnata da tre stelle a 8 punte di oro due in capo ed una in punta; abbassato dell'arma dei Medici (d'oro alle sei palle in giro la superiore di azzurro ai gigli di Francia, le altre rosse).

Escudo e Brasão de Armas da família Gentili

Antica famiglia della terra di S. Sofia, nella Romagna toscana. Doveva essere una delle primarie anche nel 1548 quando, essendosi colà recato il Duca Cosimo I dei Medici, fu alloggiato nella casa della famiglia, che in memoria di tal fatto aggiunsero in capo al loro stemma l'arma del sovrano. Vi godettero i primi onori e s'imparentarono con nobili familgie. Andrea, di Michele, di Jacopo, sposò Cleofe, figlia del conte Cesare .... continua

Malatesta, dei Conti di Montevecchiè. Marcantonio, di Giulio, di Pierfrancesco, addottoratosi in Pisa, nel 1588, fu nel 1595 gevernatore di Cervia. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Italiano, coi titoli di nobile di Arezzo, conte di Fossacanna e Piandogna, in persona di Scipione di Nicolò, di Scipione, di Nicolò, di Scipione, di Scipione conte di Fossacanna e Piandogna e dei figli: Nicolò, Giulia, Giuseppina; e delle figlie del detto Nicolò di Scipione, di Nicolò, di Scipione: Pia ed Onorina. Altro ramo. La famiglia di Norcia è un ramo della romana estintasi nei Del Drago. Uscirono dalla famiglia due Cardinali: Luca, vescovo di Lucera; Luca, vescovo di Lucera, governatore dell'Umbria, creato cardinale nel 1738 e morto a Camerino nel 1389, ove si ammira tuttora il sepolcro in quella cattedrale; Antonio Saverio, nato il 9 gennaio 1681, creato cardinale il 17 marzo 1727. Giuseppe nel 1832 ottenne la nobiltà di Norcia, per sè e discendenti. Altro ramo. La famiglia è originaria di Camerino ed anticamente detta Ridolfucci. Luca, vescovo di Nocera ed Anton Saverio, furono Cardinali; Filippo, di Nicolò, fu marchese di Antuni, cavaliere di Santo Stefano e comandante le milizie Corse nel 1732. E' iscritta nell'Elenco Ufficiale con i titoli di nobile di Viterbo, nobile dei conti di Castelcardinale, nobile del Sacro Romano Impero (personale) in persona di Costanza in Siciliano Di Rende. Altro ramo. Famiglia patrizia che cominciò a fiorire in Ravenna nel secolo XVII e fu illustrata da Bartolomeo espertissimo medico e buon matematico, e da Francesco Ignazio distinto poeta. Oggi non si hanno più notizie di questa famiglia. Altro ramo. Detta anticamente Del Massaio, ha dato due priori alla Repubblica: Gherardo nel 1316 e Jacopo nel 1340. Cierra, di Gianni, Gallo, di Aldobrandino, e Catalano, di Sinibaldo, si distinsero alla battaglia di Montaperti. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri...

Aviso Prévio Importante: Informamos que todas as informações disponíveis são apenas uma pequena parte da base de dados é uma resposta Authomatic não faz parte de uma pesquisa. Se você realmente gostaria de ter mais informações e completado por favor, olhe para a nossa E-shop. Para qualquer informação adicional, não hesite em entrar em contato conosco.
© 2013 - 2014 Heraldrys Institute of Rome