Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Gerardi, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Nobili - Conti
Araldica della famiglia: Gerardi
Corona nobiliare Gerardi Famiglia originaria di Venezia, decorata dall'imperatore d'Austria del titolo di barone in persona di Ferdinando. Il titolo fu riconosciuto nel regno delle Due Sicilie il 25 agosto 1818. Esistono rappresentanti non iscritti personalmente nell'Elenco Nobiliare Italiano del 1922. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il... Continuamotto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Gardez la foy. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Firenze. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Altro ramo. Antica e nobile famiglia delle Puglie con residenza nella città di Bitonto. Da tempo non sono pervenute più notizie di suddetta famiglia. Altro ramo. Antica famigla del Piemonte. Alla famiglia è riconosciuto il titolo di Conti di Melle. Motto della famiglia: Gaudet et ardet. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Bologna.
Compra un documento araldico su Gerardi

Stemma della famiglia: Gerardi

Stemma  della famiglia Gerardi (Napoli)

1 Blasone della famiglia Gerardi (Napoli)

Di rosso alla fascia di oro caricata da una rosa di rosso, ed accompagnata da altre due rose di argento, una in capo e l'altra in punta.

Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", Vol. III pag. 403.

Stemma  della famiglia Gerardi (Strambino, Torino) Titolo: conti di Frassino e Melle

2 Blasone della famiglia Gerardi (Strambino, Torino) Titolo: conti di Frassino e Melle

Di rosso, a tre bande d'oro, con il capo cucito del primo, all'aquila del secondo coronata dello stesso. Cimiero: Una fenice sulla sua immortalità. Motto: Gaudet et Ardet.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 466, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Stemma  della famiglia Gerardi (Bologna)

3 Blasone della famiglia Gerardi (Bologna)

D'azzurro, al gatto rampante d'oro, colla banda attraversante di rosso.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 466, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Stemma  della famiglia Gerardi (Messina)

4 Blasone della famiglia Gerardi (Messina)

Di rosso, a tre bande d'oro.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 466, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome