Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Giaconia, país de origen: Italia

Nobleza: Baroni
Heráldica de la familia: Giaconia
Corona de la nobleza Giaconia Un Andrea fu capitano di Giustizia di Cefalù 1400; un Paolo, dottore in leggi, fu giudice della corte criminale di Mistretta nel 1774-75 e di quella civile nel 1776-77; un Antonio fu arciprete di Mistretta e possedette il feudo di Migaido, che donò ai nipoti Giovanni, Benedetto e Luigi, il primo dei quali a 30 giugno 1803 ottenne investitura del titolo di barone di Migaido. Con decreto del 1929 il titolo di barone di Migaido è stato riconosciuto in persona di Giuseppe, di Giovanni. La bibliografia di questa famiglia viene menzionata dal Marchese Vittorio Spreti, nella sua Enciclopedia Storico-Nobiliare... Continuará
Italiana stampato in Milano nel 1936. Raccogliendo manoscritti di contenuto araldico e nobiliare-genealogico, tra le biblioteche ed in moltissimi archivi pubblici e privati. Le testimonianze e i documenti raccolti per la formazione dell'opera in questione sono state trasmesse dalla famiglia stessa. Così come risulta dalla Rivista Araldica edita dal Collegio Araldico di Roma.

Comprar un documento heráldico de Giaconia

Escudo de la familia: Giaconia

Escudo de la familia Giaconia

1 Blasòn de la familia Giaconia

Di azzurro, al leone d'oro, impugnante una lancia d'argento, fustata di nero e cimata da un elmo d'argento all'antica e rivoltato.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 473, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890; e in " Nobiliario di Sicilia di Antonio Mango di Casalgerardo, 1915-1970"

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome