Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Giffone, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Nobili - Patrizi - Conti - Marchesi
Variazioni cognome: Giffoni
Araldica della famiglia: Giffone
Variazioni cognome: Giffoni
Corona nobiliare Giffone
Antichissima famiglia della Calabria, che alcuni scrittori ritengono abbia preso il nome dalla terra da essa posseduta. Rinaldo e Tommaso furono spogliati dei loro beni da re Carlo I d'Angiò, per aver seguito le parti sveve. Gerardo contestabile in Calabria per Carlo Illustre. Questa famiglia prese viva parte alle lotte tra Urbano VI e l'antipapa Clemente VII. Leonardo, generale dei Minori Osservanti, fu creato da questi, cardinale, ma fu poscia imprigionato per ordine di Carlo III di Durazzo, che l'inviò al papa Urbano VI dopo avergli fatto pubblicamente bruciare le sue vesti cardinalizie. Orazio prese parte alla difesa di Malta... Continua

contro i Turchi nel 1565. Fabrizio fondò in Cinquefrondi il monastero dei Minori Osservanti. Ebbe questa famiglia il possesso di Tortora, Altavilla e Cinquefrondi. Nel 1615 venne decorata del titolo di marchese su questa terra, passata assieme al titolo nel 1712 alla famiglia Pescara. Nel 1703 fu ricevuta per giustizia nell'ordine di Malta, e nel 1805 ascritta al Registro Piazze Chiuse del Regno. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria della Calabria. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Altro ramo. Molti autori di Storia danno origine di casa Giffone da Guainaro, figlio del Principe di Salerno nel secolo XII. Nell'inquisizione dei Baroni del regno e loro vassalli, di Alberto Riccavilla nel 1278 Raone Giffone è detto di Tropea. Per meriti e devozione ai Sovrani che sempre i membri della famiglia ebbero a servire, ebbe detta casa grandi concessioni di onori e signorie, fra cui Tortora e Altavilla ed acquistato il feudo di Cinquefrondi e Moragallico nel 1611 vi ebbe concesso, sul detto dominio, il titolo di Marchese. L'uomo più illustre di casa G. fu un Luigi, molto dotto ed in gran fiducia presso i Re aragonesi che l'incaricarono di varie delicate missioni e ricompensarono con grandi onori. La famiglia ebbe vari Vescovi, un cardinale e fu decorata dell'aureo cingolo militare. Vestì l'abito di Malta al 30 maggio 1693.


Compra un documento araldico su Giffone

Stemma della famiglia: Giffone
Variazioni cognome: Giffoni

Stemma  della famiglia Giffone

1 Blasone della famiglia Giffone

Scaccato d'argento e di nero di sei file, con la fascia di rosso attraversante, sul tutto.

Giffone o Giffoni di Tropea. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 476, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Giffone

2 Blasone della famiglia Giffone

Di verde, al cervo rampante d'oro.

Giffone o Giffoni di Calabria. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 476, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Giffone

3 Blasone della famiglia Giffone

D'azzurro al cigno d'argento.

Giffone o Giffoni di Calabria. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 476, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome