Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Giffoni, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Cavalieri - Conti - Baroni - Marchesi
Variazioni cognome: Giffone
Araldica della famiglia: Giffoni
Variazioni cognome: Giffone
Corona nobiliare Giffoni Antica ed assai nobile famiglia calabrese, conosciuta come Giffoni o Giffone, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Secondo quanto ci viene tramandato, la famiglia ha tratto origine da Guaimario, detto Giffone, figlio di Guidone, duca di Sorrento e conte di Conza, e nipote dei principi di Salerno, fiorente nel secolo XI. In ogni modo, la famiglia ha preso il nome dalla signoria di Giffoni e ha avuto residenza principale nella città di Tropea. Ha inoltre goduto di cinque baronie, della contea di Simmari e del marchesato di Cinquefrondi, dal 1615. Un Gerardo... Continuafu contestabile in Calabria per Carlo Illustre; Orazio prese parte alla difesa di Malta contro i Turchi, nel 1565; Fabrizio fondò in Cinquefrondi il monastero dei Minori Osservanti. L'uomo più illustre della casata fu certamente un Luigi, molto dotto ed in gran fiducia presso i Re aragonesi, che l'incaricarono di varie delicate missioni e lo ricompensarono con grandi onori. La famiglia ebbe vari Vescovi, un cardinale e fu decorata dell'aureo cingolo militare. Vestì l'abito di Malta al 30 maggio 1693 e fu iscritta nelle Piazze Chiuse del Regno nel 1805. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'argento simboleggia la purezza, l'innocenza, la giustizia e l'amicizia; il nero rappresenta la dedizione al Principe fino alla morte; la fascia è simbolo di cavalierato, volendo rappresentare il cingolo dei cavalieri, con i quali essi si fasciavano i fianchi e vi appendevano la spada; il rosso, richiamandosi al sangue versato in battaglia, rappresenta il valore, l'audacia, la nobiltà ed il dominio. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Giffoni

Stemma della famiglia: Giffoni
Variazioni cognome: Giffone

Stemma  della famiglia Giffone

1 Blasone della famiglia Giffone

Scaccato d'argento e di nero di sei file, con la fascia di rosso attraversante, sul tutto.

Giffone o Giffoni di Tropea. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 476, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Giffone

2 Blasone della famiglia Giffone

Di verde, al cervo rampante d'oro.

Giffone o Giffoni di Calabria. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 476, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Giffone

3 Blasone della famiglia Giffone

D'azzurro al cigno d'argento.

Giffone o Giffoni di Calabria. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 476, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome