Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Gisolfi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Gisolfi
Corona nobiliare Gisolfi Antica ed illustre famiglia, originaria del territorio di Genova, detta Gisolfi, Ghisolfi o Guisolfo, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Secondo una antica cronaca, tale famiglia sarebbe di origine germanica, venuta in Italia con i Longobardi. Già nel 1039, un Gisolfi risulta come giudice, nel placito tenuto in Genova, dal marchese Alberto. Un Vassallo Gisolfi risulta console dei placiti nel 1137 e nel 1157. Ido nel 1188 giura pace con i Pisani. Fulco è, anch'egli, console dei placiti nel 1204; Niccolò nel 1250. Altro ramo. Antica famiglia, originaria di Napoli. Don Pietro fu, per molti anni anni,... Continua

rettore della Chiesa di S.Nicolò Vescovo di Mira, disegnata, nel XVII secolo, dall'ingegnere Onofrio Gisolfi. La presenza del motto, nella bibliografia documentata della famiglia, inoltre, ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Motto della famiglia: Ab alto.


Compra un documento araldico su Gisolfi

Stemma della famiglia: Gisolfi

Blasone della famiglia

Inquartato d'azzurro e d'oro,con al primo ed al quarto un aquila reale di nero, al secondo ed al terzo un leone d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome