Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Giugliano, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi - Nobili
Araldica della famiglia: Giugliano
Corona nobiliare Giugliano
Antica ed illustre famiglia, i cui membri furono signori di Castella, nella Val di Marina, e seguaci di parte guelfa. Ammessi alle magistrature, cominciarono a godere il priorato nel 1291 nella persona di Ugolino di Zampa, e da quell'epoca al 1529, lo conseguirono per cinquanta volte, e diciotto dei Giudici governarono la Repubblica nella suprema carica di gonfaloniere di giustizia. Nicolò di Ugolino ambasciatore e sindaco del Comune nel 1366; Andrea di Nicolò uno degli otto ambasciatori deputati ad andare incontro a Martino V nel 1418, e nel 1423 commmissario di guerra contro i Genovesi; Bernardo di Filippo fu decorato... Continua
del titolo di conte palatino; Nicolò d'Andrea podestà di Terni nel 1464; Ugolino Vescovo di Volterra nel 1462; Bartolomeo di Domenico Arcivescovo di Pisa nel 1577; Vincenzo di Francesco Senatore; Nicolò nel 1630 ottenne il feudo di Camposervoli con titolo di marchese. Altro ramo. E' Famiglia del Primo Cerchio, chiamata ancora del Zampa, Consorte de' Galigai, Alepri, della Pressa, ed avevano le loro abitazioni presso San Martino, e nel contado erano Signori di Castella; hanno avuto cinquantotto Priori, e quattordici Gonfalonieri, tre Senatori, Cavalieri di Malta, e di San Stefano, dove son Fondatori del Baliato di Montepulciano, e d'una Commenda. Hanno pure avuto un Vescovo di Volterra, ed un Arcivescovo di Pisa, e altri uomini illustri, e nel 1630. Ottennero in feudo con titolo di Marchesato il Castello di Camposelvoli. Ne è la casa del Pievano dell'Impuneta, e dei Nipoti da Monaci degli Angioli.

Compra un documento araldico su Giugliano

Stemma della famiglia: Giugliano

Blasone della famiglia

Di rosso, a tre zampe di bove d'argento, le unghie in basso; col capo d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome