Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Grizzanti, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Conti - Cavalieri
Heráldica de la familia: Grizzanti
Corona de la nobleza Grizzanti
Antico casato bergamasco, detto Rizzetti o Rizzetto, di chiara ed avita nobiltà, trapiantatosi in Trevigi, nel XV secolo. La tradizione vuole che la famiglia R. sia un ramo della nobilissima stirpe dei Colonna. Essa, infatti, avrebbe tratto il proprio nome da un Rizzotto o Rizzetto Colonna, vivente nel 1430. In ogni modo, il primo di lei, di cui si abbia novella certa, è un Giovanni, nato in Trevigi, nel 1675, da Francesco R. e da Antonio Milani, gentildonna di Trevigi. Costui fece i primi studi in Padova, nel Collegio dei Somaschi, si applicò alle matematiche pure e miste, e, ritornato... Continuará
in Trevigi, ove dimorava, da qui spesso, si recava in un Villaggio, lontano due miglia da Castelfranco, che fu per lui "gran liceo" per i suoi studi letterari e di ottica. Ivi, pensò di costruirsi una Nobile abitazione, in un luogo detto "Cà Amara". A tal fine si mise a studiare l'architettura. Tal palazzo, da lui scrupolosamente progettato, era già finito nel 1711. Successivamente, continuò a dedicarsi agli studi di Ottica, avvicinandosi alle esperienze di Newton. Pubblicò saggi, dissertazioni e diresse le principali Accademie d'Europa. Con breve di Clemente XII, gli fu concesso il titolo comitale, per sé e per i suoi discendenti. Questo insigne uomo, lasciò questo mondo nel 1751. Il figlio del conte Giovanni, il conte Luigi, fu anch'egli un uomo dal grande ingegno fisico-matematico ed abile architetto civile. Di lui si ha memoria nel "Giornale d'Italia" per il Griselini, in Venezia, p. 143, e negli atti dell'Accademia di Lion. Tra gli altri personaggi che resero lustro a tal insigne casato, senza nulla levar al valore degli omessi, ricordiamo: Antonio, chiaro giureconsulto, vivente nel 1802, in Treviso; Alberto, notaio, vivente in Treviso, nel 1812; Giacinto, Dottore di Medicina, Professore straordinario di Chimica farmaceutica nella Regia Università, residente in Torino, nel 1824; Teresio, segretario particolare della Reale Accademia di Medicina, Capo dell'Ufficio municipale d'Igiene, vivente nel 1863; Cav. Pietro, membro della Società botanica italiana, dal 1867. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Comprar un documento heráldico de Grizzanti

Escudo de la familia: Grizzanti

Blasòn de la familia

Inquartato in Croce di S. Andrea di verde e d'oro, nel primo caricato di una mazza d'armi al naturale posta in fascia (o in banda).
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome