Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Guiso, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Guiso
Corona nobiliare Guiso
Famiglia originaria di Orosei, di cui ora esistono tre rami. Quelli di Orosei, rappresentato da Giovanni, di Taddeo dec., di Giuseppe dec.; quello di Nuoro, rappresentato da Francesco, di Pietro Maria dec., di Gio. Santus dec., e quello di Monastir, rappresentato da Vincenzo, di Giuseppe dec., di Efisio dec. Gli ascendenti di questa famiglia intervennero, nella qualità di nobili, al Parlamento Generale della Sardegna del 1698. L'avolo di Giovanni e quello di Francesco sono compresi nell'Elenco dei nobili e dei cavalieri compilato dal Regio Prefetto di Nuoro nel 1822 e trasmesso alla Regia Segreteria di Stato e di Guerra, in... Continua
occasione della incoronazione del re Carlo Felice, ed infine al bisavolo di Vincenzo, che si chiamava Don Francesco, col voto emanato dal Supremo Consiglio di Sardegna in Torino il 4 settembre 1834, fu riconosciuto il lungo e continuo possesso del titolo e delle prerogative di nobiltà. Spettano pertanto ai discendenti maschi i titoli di Cavaliere (maschi), di nobile (maschi e femmine) e di Don (maschi e femmine); alle femmine i titoli personali di Nobile e di Donna. Altro ramo. La Reale Udienza di Cagliari coi voti del supremo Consiglio residente in Torino emise sentenza di dichiarazione di nobiltà a favore di Francesco G. in data 11 Ottobre 1834. Il Ministro dell'Interno del regno d'Italia con decreto dichiarò competere a Giambattista figlio del precedente il titolo di nobile trasmissibile nei discendenti per continuata linea retta mascolina legittimi e naturali d'ambo i sessi.

Compra un documento araldico su Guiso

Stemma della famiglia: Guiso

Stemma  della famiglia Guiso

1 Blasone della famiglia Guiso

Di rosso alla torre merlata di sette pezzi, aperta e finestrata di nero, posta sulla campagna al naturale, sormontata da un grifo d'oro.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome