Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Juchault De La Morici, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi
Araldica della famiglia: Juchault De La Morici
Corona nobiliare Juchault De La Morici L'eroico generale Cristoforo Luigi de la Moricière, dopo aver combattuto valorosamente in Africa divenuto poi generale di S. Romana Chiesa, venne ascritto al patriziato romano con senatus consulto del 26 ottobre 1860. Aveva sposato Maria Amelia Gaillarde de Ferre d'Auberville, da cui Isabella, maritata nel 1873 ad Aymar conte de Dampierre (dec. 1876). Da questa unione nacque Jcques, marchese di Dampierre. Isabella, sposò in seconde nozze nel 1869 il conte Enrico de la Croix de Castries. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il... Continua
XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Spes mea Deus

Compra un documento araldico su Juchault De La Morici

Stemma della famiglia: Juchault De La Morici

Blasone della famiglia

D'azzurro alla fascia d'oro, accompagnata da tre conchiglie d'argento, due in capo ed una in punta.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome