Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Lepri, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi - Marchesi
Heraldik die Familie: Lepri
Krone des Adels Lepri Antichissimo casato, di origine lombarda, stabilitosi, primieramente, in L'Aquila, al cui patriziato venne ascritto, e, dopo il 1750, in Roma. Il 31 dic. 1209 in consulato Mediolani, essendo Console Visconte de Reziolo, fu unitamente ad altri suoi colleghi pronunciata sentenza nella lite mossa dalla Chiesa di Monza a Filippo, Martino, Benedetto e Zanone, detti Lepri, tutti del luogo di Monguzzo per costringerli a pagare sessanta soldi di terzuoli. Clemente XIII, il 31 luglio 1766, conferì ad Alessandro Lepri il titolo di marchese. Pio VI, inoltre, conferì ai membri della famiglia Lepri il titolo di marchese sulla terra di Rota, in... Fortsetzung folgtdata 3 febbraio 1789. Il patriziato romano fu ottenuto, dalla famiglia, il 23 aprile 1843, in persona di Alessandro da cui Giovanni, sposatosi con Giovanna dei marchesi patrizi Naro Montoro. Fu suo figlio Carlo sposo di Maddalena Monaco La Valletta. Contrassero parentela anche con i Pallavicini, Bisleti, Cavalletti e Curti. La presenza dell'arme e nel motto, inoltre, nella bibliografia documentata della famiglia, ci conferma l'avita nobiltà, raggiunta dalla stessa. Motto della famiglia: Ad sidera vultus. La famiglia levò per arme. Lepre corrente di argento su terrazzo di verde sostenente una - aquila di nero coronata di oro tutto su azzurro. Alias. Lepre corrente rivolta al naturale su terrazzo dello stesso su azzurro - aquila di nero coronata di oro in alto su azzurro. Alias. Lepre di argento corrente su terrazzo di verde sostenente aquila di nero coronata di oro su azzurro. Che i membri della famiglia Lepri siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti, come il "Dizionario Storico-Blasonico", del commendatore G.B. di Crollalanza, che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Lepri

Familien-Wappen: Lepri

Familien-Wappen Lepri

1 Blasonierung die Familie Lepri

D'azzurro alla lepre corrente al naturale sopra un terrazzo di verde sostenente un'aquila di nero coronata d'oro.

Familien-Wappen Lepri

2 Blasonierung die Familie Lepri

D'azzurro, al lepre corrente su una campagna al naturale, sormontato d un'aquila spiegata di nero, sostenuta da una trangla abbassata di rosso.

Lepri di Roma. Stemma tratto dall'immagine "Libro d'oro della Nobiltà Romana" conservata presso l'Archivio Capitolino di Roma

Familien-Wappen Lepri

3 Blasonierung die Familie Lepri

D'azzurro, alla lepre rivoltata e corrente al naturale sopra un terreno di verde, sormontata da un'aquila di nero coronata d'oro.

Lepri o De Leporibus di Roma; titoli: marchesi; marchesi di Rota; patrizi di Roma; nobili di Roma. Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", Vol. IV pag. 104.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome