Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Lezzani, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Patrizi - Marchesi
Heráldica de la familia: Lezzani
Corona de la nobleza Lezzani Antica ed assai nobile famiglia originaria del Canton Ticino, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, secondo quanto ci viene tramandato, andrebbe ricercato nel toponimo Lezzeno sul Lario. In ogni modo, la chiara nobiltà della famiglia risulta confermata dalla presenza, della sua blasonatura, nella pregevole opera "Enciclopedia storico-nobiliare italiana" di Vittorio Spreti Vittorio Spreti (San Severino Marche, 1887 – Milano, 1950), genealogista, storico ed araldista italiano. Pietro, Antonio e Nicolò Lezzani, nel 1641, ricoprirono la carica di Consiglieri Nobili di Mendrisio. Stabilitasi a Roma con Massimiliano, questi ottenne dal... Continuará

Pontefice Pio IX nel 1869 il titolo di marchese. Godettero anche il Patriziato Luganese. Attualmente la famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale col titolo di marchese (mpr.). Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'azzurro essendo il colore del cielo, rappresenta la gloria, la virtù e la fermezza incorruttibile; la banda è un termine utilizzato in araldica per indicare una pezza onorevole costituita da una striscia; il rosso, richiamandosi al sangue versato in battaglia, rappresenta il valore, l'audacia, la nobiltà ed il dominio; la colomba, il cui smalto particolare è l'argento, simboleggia l'amor casto e puro, la pace coniugale, la fecondità, l'animo semplice e benigno, la gratitudine, la clemenza e la dolcezza; il crescente è un termine utilizzato in araldica per indicare il quarto di luna, definito montante quando le punte sono rivolte al capo, e simboleggia benignità e buona amicizia; il giglio, il più nobile di tutti i fiori, soprattutto se d'oro, rappresenta la speranza, l'aspettazione del bene, la purità, il candore dell'animo, la fama chiara, il principe benigno, e il retto giudice. I cognomi di cotal risonanza, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Comprar un documento heráldico de Lezzani

Escudo de la familia: Lezzani

Escudo de la familia Lezzani

1 Blasòn de la familia Lezzani

Di azzurro alla banda di rosso caricata di due colombe d'argento, e accompagnata in capo, da un crescente montante d'argento ed in punta da un giglio d'oro.

Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" , Vol. IV pag. 111.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome